PODISMO: La “5 passi in Val Carlina”

0
130

Tra le tante gare ai confini tra Emilia e Toscana un posto di prestigio se lo è di certo ritagliato in questi anni la “5 Passi in Val Carlina”.

Grazie anche alla collaborazione tecnica di RM Runners Maratoneti Berzantina ed al Patrocinio del Comune di Lizzano in Belvedere, Federico Pasquali, vera “anima” della manifestazione che ricorda il padre Giorgio nel 10° anniversario della scomparsa con un memorial a lui intitolato, anno dopo anno migliora sempre la sua creatura, giunta alla sua 8a edizione.

Quest’anno, nell’alternanza con Lizzano, si partirà da Vidiciatico, sempre con 3 percorsi a disposizione.

Primo start alle ore 9,00 con la competitiva sul tracciato classico di quasi km 18,5 per una gara che attira sempre Atleti di livello.

Tra questi Jacopo Mantovani (CSI Sasso Marconi ) che su queste strade tenta un prestigioso poker: nel 2016 si impose in 1h14’22”, davanti a Lorenzo Checcacci (Individuale-1h15’47”) e a Giacomo Buonomini (Orecchiella-1h16’50”).

Tra le donne attesa Anna Spagnoli, già vittoriosa in questa gara che nel 2016 ha visto la vittoria di Francesca Battacchi (Pontelungo) in 1h27’34”, davanti a Stefania Palmieri (LumegAltoreno-1h35’53”), con la terza piazza appannaggio di Valentina Scheggi (Luivan Settignano CS-1h36’37”).

Gara di livello così come il montepremi che, grazie alla collaborazione con Nencini Sport, vede ora presente una importante azienda come Hoka One One che fornirà un elevato numero di sue calzature; premiati i primi 3 uomini e le prime 3 donne oltre a circa 100 Atleti/e nelle 9 categorie previste.

Riconoscimenti alle Società più numerose sulla somma di partecipanti alla Competitiva ma anche alla ludicomotoria di km 9 che si avvierà subito dopo la competitiva; tutti premi “a km 0” essendo forniti da importanti realtà locali come BCC Alto Reno, Caffitaly, Coop. Agritur.

La “5 Passi in Val Carlina” è anche la 13a prova del “1° Campionato Trans-App”, un Progetto che unendo l’appennino tosco emiliano mira a valorizzare gli aspetti naturalistici, storico-culturali e gastronomici della zona.
Quota d’iscrizione per la competitiva 6€ fino alle 18,00 di venerdì 18 quando poi passerà a 9€, mentre per la ludico motoria ed il giovanile la quota è fissata a 2€

Alle 9,15 partiranno le gare riservati ai più giovani, sempre con la collaborazione e gestione delle classifiche da parte del Gruppo Giudici Uisp di Bologna, che vedranno impegnate le catt. Pulcini, Esordienti, Ragazzi, Cadetti ed Allievi su percorsi adatti alle singole età.

Le iscrizioni si ricevono via mail a iscrizione@5passiinvalcarlina.it, o inviando i dati al numero 3472393667 o alla mail info@5passiinvalcarlina.it .

 

Claudio Bernagozzi

 

 

Nella foto: Jacopo Mantovani vincitore nel 2016 (foto Mario Menci per Regalami un Sorriso Onlus)

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here