Rodaggio per il numero unificato di Pronto Soccorso

Spett. Redazione, ho letto su vari quotidiani le disavventure, anche tragiche, di chi ha tentato di utilizzare il NUS 112, ovvero in Numero Unificato Soccorso . Sembra, dai resoconti degli sventurati che hanno tentato di usarlo, che i tempi di risposta si misurino a decine di minuti se non a ore . Non so se sia possibile fare un test della affidabilità di questo costoso disservizio costato già parecchio in termini di infortuni e vite umane . Di regola, in qualsiasi campo, al fine di verificare l’affidabilità di un certo strumento si effettuano una serie di test . Questo, indubbiamente non è stato fatto e, per legge, non si può pensare che lo facciano i cittadini . Ergo, la solita asinata burocratica con i suoi corollari di infortuni, morti, incendi e quant’altro la devono pagare i cittadini in attesa che a gestire ed organizzare detto numero venga inviato qualcuno dotato di maggiore buon senso ed intelligenza . D’altronde, in Italia, nei siti di responsabilità vengono sistemati personaggio o con le amicizie buone o con la tessera buona, le capacità sono un optional inutile . Saluti da Ettore Scagliarini

Condividi

PinIt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *