MARZABOTTO: Pronta reazione del Sindaco a grave fatto su un campo di calcio

4
1462

Lo sport deve educare ai valori della Costituzione.
Abbiamo ricevuto un video relativo ad un atto intollerabile per la nostra comunità che tanto ha sofferto a causa del nazi-fascismo.
Durante la partita di seconda categoria del girone I tra la nostra e la squadra “65 Futa”, un giocatore ospite, dopo la realizzazione del secondo gol che ha segnato la vittoria degli ospiti, è corso verso la tribuna facendo più volte il saluto romano e, dopo essersi sfilato la maglia della squadra, ha esibito platealmente e provocatoriamente una maglietta con
un ben noto simbolo fascista, arrampicandosi sulla rete di separazione tra il campo e la tribuna stessa.
Si tratta di un atto premeditato che Marzabotto non giustifica per nessuna ragione.
Questa amministrazione comunale procederà per le vi e legali per chiedere l’applicazione delle leggi esistenti ( Scelba e Mancino ) che puniscono il reato di apologia al fascismo.
Inoltre chiederà alla Federazione Gioco Calcio di Bologna di prendere immediate misure nei
confronti della società 65 Futa che prevedano l’allontanamento del giocatore dai campi di calcio.
Risulta assai improbabile che nessun dirigente della società 65 Futa si sia accorto negli spogliatoi della maglietta indossata dal calciatore in questione.
Lo sport, soprattutto ai livelli locali, deve essere strumento di crescita umana ed educazione civica e non deve copiare i peggiori esempi che accadono negli stadi a livello nazionale.
E’ una questione di rispetto per la memoria di chi ha dato la propria vita per la libertà e la
democrazia.”
Il Sindaco
Romano Franchi
SHARE

4 Commenti

  1. Solidarietà ai fratelli di Marzabotto.
    Cattivi, maestri, superficialità, opportunismo, tanti gli ingredienti a rafforzare questo vento criminale tornato a gonfiare le vele di coloro che credono violenza, egoismo e sopruso la soluzione ai mali frutto di violenza egoismo e sopruso…

  2. Bene, continuiamo a dire che sono sciocchezze e vediamo dove si va a finire. Queste persone vanno denunciate e punite. La strage di Marzabotto e’ stata una cosa infame e non si puo’ sempre sottovalutare questi reati. Perche’ si tratta di un reato da punire.

  3. Questi rigurgiti di un periodo VERGOGNOSO della storia d’Italia, vanno perseguiti in due maniere : prima educare nelle scuole rendendo noto quale abisso di inciviltà abbia colpito il nostro Paese ( leggi razziali, luoghi di tortura e stragi di persone inermi ) , in secondo luogo estromettendo gli autori di tali manifestazioni di esaltazione della barbarie dal consesso civile . Ettore Scagliarini

  4. Si dovrebbe capire il motivo di questa esibizione,che sembra trovare molte adesioni.Credo che tutto sia frutto di una profonda ignoranza :questi “signori” dovrebbero spiegare che cosa vedono o trovano nel fascismo e in Mussolini in particolare.Ho forti dubbi su quanti conoscono il percorso personale e politico del loro idolo,di come
    Mussolini sia stato la peggiore immagine dell’italianità.Siamo un popolo che non ha memoria ed è su questa limitazione nazionale che dobbiamo intervenire,non solo su quella giudiziaria,che deve però esserci.

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here