CALCIO: Porretta sempre più capolista

0
268

GALATI GASPARE (600x800)

Nel segno di Galati: una doppietta e sale a 21 reti in stagione

di Romano Stagni

Il Porretta ha allungato e viaggia spedito verso la promozione in… Promozione. Sembra un gioco di parole, ma è così. Dopo aver vinto il recupero di giovedì sera in casa del Casteldebole per 4-0 con le reti di Risaliti, Gaspare Galati (doppietta) e Bicocchi, ieri, domenica, è andato ad imporsi in casa del Futa per 3-1 grazie alla rete di Nicola Galati al 10’ e alla doppietta di di Gaspare Galati al 66’ e all’86’ (per il Futa aveva segnato Panzacchi al 5’, illudendo i locali), rafforzando così la leadership. Adesso il suo vantaggio nei confronti dell’inseguitore Fossatone (inchiodato ieri sullo zero a zero in casa dal Cagliari) è di quattro lunghezze (48 punti contro 44) e ben sei dalla coppia, Osteria Grande – Cotignola, un margine di tutto rispetto che spiana la strada agli appenninici verso la prestigiosa meta.

Un Porretta che ha avuto ancora una volta in Gaspare Galati l’uomo in più, un bomber di razza che è già andato a segno 21 volte e poiché da giocare in questo torneo per i porrettani ci sono ancora otto gare, tutto fa pensare che il personale bottino di questo attaccante possa considerevolmente aumentare.

“ E’ vero, abbiamo accumulato un vantaggio che sembra importante – dice il dirigente del club appennico Pietro Franchi -, ma è presto per cantare vittoria, dato che ci sono ancora molte gare da giocare e coi tre punti in palio tutto può ancora accadere. Certo, il vantaggio è meglio averlo, ma le insidie sono sempre dietro l’angolo”.

Comunque è un Porretta lanciatissimo.

“E’ innegabile che stia attraversando un ottimo momento, spero che continui così fino alla fine, poiché nella categoria superiore vogliamo arrivarci”.

Il prossimo impegno?

“Mercoledì tre aprile in casa col Solarolo alle 20,30. Si tratta di un recupero e confido che il risultato ci sia ancora una volta favorevole”.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here