FERROVIA PORRETTANA: Un’altra giornata difficile

1
330

PORRETTANA

Ritardi e treni soppressi: un calvario per gli utenti

Basta l’ennesima giornata di maltempo (certamente innaturale: siamo a fine maggio e stamattina il termometro segnava 4-5 gradi) per riportare in evidenza tutte le problematiche che stanno rendendo la vita impossibile agli utenti della ferrovia Porrettana. A segnalarcelo, una volta di più, è Valerio Giusti del Comitato per la ferrovia, con un post su Facebook che la dice lunga sulla situazione.
Già in mattinata, il treno che doveva portare i porrettani a Bologna alle 6.08 aveva un ritardo di 40 minuti. Quello successivo delle 6.40 ne accumulava 22. E quello apparentemente più “in orario” in realtà non esisteva: alle 7.18 treno annunciato con 14 minuti di ritardo, in realtà mai partito perché soppresso.
Non migliore la situazione nell’altro senso di marcia, con il convoglio delle 6.30 da Bologna con 44 minuti di ritardo e quello delle 7.04 con 31 minuti. Una realtà insostenibile per chi deve muoversi per lavoro su questa linea. Vero, questo maggio non è certo il migliore che abbiamo visto, ma la neve stavolta non c’entra.

 

SHARE

Un commento

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here