ALTO RENO TERME: La Proloco Biagioni e la solidarietà per ANT

0
1176

 

E’ stata una domenica diversa quella passata alla Proloco di Biagioni, all’insegna della solidarietà. Il pranzo offerto è stato devoluto interamente dalla Proloco per una nobile iniziativa, quella a sostegno dell’ANT, l’Associazione che da 40 anni è presente sul territorio nazionale per offrire assistenza domiciliare alle persone affette da gravi malattie tumorali e ai familiari che vivono tali sofferenze.

La Proloco di Biagioni è una delle più veterane del territorio di Granaglione; sorse il 3 settembre 1950 ad opera di Don Giorgio Vannini con la nomina del primo presidente Calistri Lavoro, a cui seguirono Dino Calistri, Renato Mattioli ed infine l’arttuale Antonio Gaggioli, che il  25 gennaio del 2001 vide un grave evento franoso che distrusse totalmente le tante fatiche della proloco e dei cittadini di Biagioni in tutti quegli anni. Ma a distanza di un anno circa l’amministrazione comunale di Granaglione, guidata da Giuseppe Nanni, con il Parroco Don Massimo Fabbri, con i cittadini e i contributi di Protezione Civile di Provincia e Regione riuscirono ad inaugurare l’attuale sede.

La Proloco di Biagioni oggi con il suo Presidente Antonio Gaggioli ha voluto chiudere la stagione estiva promuovendo questa importante iniziativa solidale ricordando due amiche scomparse: Maria e Betta, due persone legate alla proloco e al territorio.

Antonio Gaggioli

“Non vogliamo ricordare solamente gli amici che non ci sono più – dice il Presidente Antonio Gaggioli –  ma sostenere concretamente l’ANT per il lavoro impagabile verso i malati, tanto che l’intero ricavato di oggi sarà consegnato ai Responsabili dell’ANT provinciale di Bologna qui presenti, mentre la spesa per il pranzo ai partecipanti è a totale carico della Proloco”

Iniziativa sostenuta anche dall’amministrazione comunale di Alto Reno Terme con la presenza dell’Assessore Antonella Cinotti e del Consigliere Giovanni Palmieri.

E’ intervenuta la Responsabile Provinciale ANT di Bologna Dott.ssa Anna Fortuzzi che ha ringraziato la Proloco e tutte le persone che da sempre sostengono ANT anche nel territorio montano di Alto Reno Terme, dove ogni piccolo aiuto è prezioso e indispensabile per il lavoro svolto dall’ANT.

?

Il Presidente Antonio Gaggioli davanti a tutti i partecipanti ha consegnato poi “il piccolo aiuto” da parte della Proloco di Biagioni: un assegno di € 1.800,00, il ricavato del pranzo di circa cento partecipanti.

La Proloco di Biagioni, testimone di solidarietà in questa calda domenica di settembre, ancora una volta aggiunge qualcosa di importante alla sua storia che da sempre scorre lenta nel vicino e fedele fiume Reno.

Foto di Pasqualina Tedesco

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here