ALTO RENO TERME: “Donne si raccontano”

0
438

 

Sarà un evento all’insegna della cultura quello di SABATO 9 MARZO 2019 che si svolgerà presso la Biblioteca Martinelli di Porretta Terme con inizio alle ore 16:00.

L’evento “DONNE SI RACCONTANO”, organizzato dall’Associazione  Culturale Olivacci e Dintorni e dalla neonata Proloco di Porretta, è patrocinato dal Comune di Alto Reno Terme nell’ambito degli eventi cultuali del territorio e vedrà ospiti alcune importanti autrici:

Luciana Calistri

Lorena Grattoni

Lorena Lusetti

Maria Cristina Sinibaldi

Pasqualina Tedesco

Parteciperanno anche Anna Agostini, Luca Guerrer e Angelo La Mantia, attori di teatro e che reciteranno alcuni brani delle autrici presenti all’incontro. Durante l’evento saranno esposte alcune opere di Manfredi Aceto, artista autore di ritratti femminili.

Sarà un evento in cui gli argomenti saranno molto vari in quanto Luciana Calistri, Maria Cristina Sinibaldi e Pasqualina Tedesco presenteranno le loro opere in versi fatte di sentimenti, di storia e di amore per il territorio, mentre Lorena Grattoni, ispirata alle ricette di sua madre, ha regalato ai suoi lettori la “ricetta” del rapporto madre-figlia.

E Lorena Lusetti, scrittrice bolognese, forse farà venire qualche brivido con i suoi romanzi dove prevalgono scene di crimini.

 

La presentazione degli organizzatori:

Pasqualina Tedesco: “Ritengo che la donna del mondo di oggi sia ancora più vessata di un secolo fa, forse per i traguardi che a fatica ha raggiunto e che l’uomo non ha accettato ben volentieri. E’ importante questo evento per fare festa insieme, senza distogliere l’attenzione, purtroppo, dai gravi fatti di femminicidio che riempiono la cronaca. Aspettiamo la partecipazione degli uomini, quelli veri che ci amano, non solo l’8 marzo con un ramo di mimosa, ma tutti i giorni dell’anno anche con un semplice gesto o una parola”.

Ermanno Cloriti: Sarà un evento sicuramente importante e un pomeriggio diverso dal solito, valorizzato dalla presenza di queste autrici importanti che lasceranno qualcosa in ognuno dei presenti, per tutto ciò che sapranno raccontare e per tutti i messaggi che con le loro poesie e racconti sapranno trasmettere”.

Al termine un buffet e delle sorprese sia per gli uomini che per le donne, per queste ultime non mancherà  l’insostituibile mimosa.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here