ANCHE ALTO RENO TERME DICE NO AL 5G

Con ordinanza n. 21 del 13 maggio 2020 il Sindaco di Alto Reno Terme ha vietato la      sperimentazione e/o installazione della tecnologia 5g nel comune di Alto Reno Terme.

Così come hanno  richiesto ed ottenuto con centinaia e centinaia di firme i cittadini di Alto Reno Terme che hanno accettato l’invito del “Comitato NO 5G Valle del Reno”.

STOP 5G dunque nel territorio di Alto  Reno Terme fino a che non verrà dimostrato che questa tecnologia è innocua per uomini, flora e fauna.

In questi ultimi decenni i cittadini di questo territorio hanno chiesto e ottenuto lo  STOP   alla   privatizzazione   dell’acqua   nel   territorio   dell’ex  Comune di Granaglione (Comitato SalvaAcqua); hanno  chiesto  e  ottenuto  lo  STOP   alla   costruzione   di   un   inceneritore (Comitato Salvambiente); hanno  chiesto e ottenuto lo STOP al depotenziamento dell’Ospedale Costa di Porretta Terme. Ci manca solo il ripristino del Punto Nascita che dovrebbe arrivare a breve. (Comitato permanente in difesa Ospedale Costa). hanno  chiesto MA NON ANCORA OTTENUTO lo STOP  al depotenziamento della   Ferrovia   Porrettana   nella   tratta   Porretta/Pistoia   (Comitato   Viva   la Porrettana viva); Ma la volontà dei cittadini di difendere la propria Salute ed il proprio Territorio ha dimostrato che “la lotta paga”. Una lotta fatta di raccolta di firme, manifestazioni, convegni…

Risultati di cui siamo felici e orgogliosi. Che non sarebbero stati possibili senza l’appoggio DETERMINANTE e LUNGIMIRANTE del responsabile della Salute del nostro Comune: il          Sindaco Giuseppe Nanni.

Confidiamo che anche gli altri cittadini della nostra meravigliosa valle si mobilitino ed i loro Sindaci seguano l’esempio del nostro.

 

il Comitato NO 5G Valle del Reno

Paolo Brunetti – Matteo Cavallina – Nicola Pozzi – Armando Santoli

 

Alto Reno Terme – 13 maggio 2020

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here