ALTO RENO TERME – E’ ufficiale: la Madonna del Ponte è Patrona del basket italiano

0
672

Il comunicato del Comune di Alto Reno Terme: 
“Il Comune di Alto Reno Terme, per il tramite del Sindaco Giuseppe Nanni e dell’Assessore al turismo e allo sport Nicolò Savigni, comunica con viva soddisfazione che la Congregazione vaticana del culto divino e della disciplina dei sacramenti ha decretato il riconoscimento della Madonna del Ponte di Porretta Terme come Patrona della pallacanestro italiana , ratificando il pronunciamento della CEI – Conferenza Episcopale Italiana intervenuto il 27 Maggio dello scorso anno.
In questo modo si chiude finalmente l’iter canonico per l’attribuzione al Santuario mariano di Porretta Terme di questo prestigioso titolo religioso , il primo per uno sport di squadra aggiungendosi a quelli in precedenza accordati solo al ciclismo e alla scherma.
L’iniziativa è stata fortemente voluta dalla Fip – Federazione Italiana Pallacanestro , nella persona del suo Presidente dott. Gianni Petrucci, e sostenuta in ambito canonico dalla Diocesi di Bologna , prima con il contributo determinante del compianto Arcivescovo di Bologna,Cardinal Carlo Caffarra, e poi con la medesima intensa partecipazione dal suo successore Cardinal Matteo Maria Zuppi.
Nel formulare il più sentito ringraziamento a tutti i rappresentanti delle istituzioni religiose, sportive , civili, della Comunità locale e del basket italiano che hanno contribuito, a diverso livello e nei rispettivi ambiti di competenza, a conseguire questa grande realizzazione, va riservata l’espressione della massima gratitudine all’avv. Alessandro Albicini, che è stato il motore operativo dell’iniziativa della “Patrona del basket” assicurando nel corso di tutti questi anni il suo incessante prezioso supporto , e al sig. Guglielmo Bernardi, già amministratore di Porretta e instancabile animatore del basket e dello sport nei nostri territori,che ha saputo valorizzare la sua esperienza collaborando proficuamente con l’Amministrazione comunale al conseguimento del tanto agognato risultato.
La “Patrona del basket” di Porretta, diventando ufficialmente l’approdo devozionale di tutti i cestisti italiani, rappresenta un volano per lo sviluppo turistico e la promozione sportiva dell’intera Alta Val del Reno: per coronare tali finalità, l’Amministrazione comunale non farà mai mancare il suo costante impegno.”

La Congregazione vaticana del Culto Divino ha dunque firmato la “confirmatio” e così finalmente la Madonna del Ponte di Porretta Terme è ufficialmente la Patrona del basket italiano. La pratica è stata piuttosto lunga e se la conclusione è arrivata il merito va suddiviso fra i tanti, religiosi e laici, che si sono prodigati ed in particolare all’avv. Alessandro Albicini che ha seguito da vicino tutto l’iter burocratico/religioso in particolare nella difficile e complicata prima parte. Il 19 aprile 2015 si svolse la prima cerimonia e da allora si sono sentiti vari progetti che ora finalmente dovrebbero vedere una progressiva realizzazione nel settore turistico/religioso, secondo una legge regionale già approvata da tempo, sia nel capoluogo che nei centri vicini coinvolgendo i santuari di Calvigi, della Madonna del Faggio e dell’Acero. Sarà determinante l’apporto che potrà dare la Consulta creata appositamente i cui componenti saranno chiamati ad attivarsi per organizzare nel comune termale manifestazioni di vario genere, dagli stages per arbitri e dirigenti a tornei o esibizioni che coinvolgano squadre senior e giovanili.

E’ già stato approvato anche il progetto per un Palasport polifunzionale e questa prossima realizzazione non potrà che dare ulteriore sviluppo ai programmi per la conoscenza in ambito nazionale della Patrona del Basket, che ora attende la cerimonia ufficiale di consacrazione che sarà celebrata dal cardinale Zuppi.

 

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here