ALTO RENO TERME – Patrona del Basket: ufficializzata la “confirmatio”

0
346

“Beatam Mariam Virginem Gratiarum v.d. “Madonna del Ponte in Porretta Terme” sodales consociationis lusorum Canistripilæ ludi ab anno 1956 peculiari necnon assiduo cultu prosequuntur.

Inde Conferentia Episcoporum Italiæ, communia excipiens vota, electionem Beatæ Mariæ Virginis Gratiarum v.d. “Madonna del Ponte in Porretta Terme” in Patronam apud Deum supradictæ consociationis rite approbavit in suo LXXIV Coetu generali. Ideo, Eminentissimus Dominus Gualterius Cardinalis Bassetti, Episcopus Perusinus-Civitatis Plebis et eiusdem Conferentiæ Episcoporum Præside, litteris die 14 mensis iunii anno 2021 datis, enixe rogavit ut electio et approbatio huiusmodi, iuxta Normas de Patronis constituendis, confirmarentur.

Congregatio porro de Cultu Divino et Disciplina Sacramentorum, vigore facultatum eidem a Summo Pontefice FRANCISCO tributarum, attentis expositis, cum electionem et approbationem ad iuris præscriptum peractas esse constet, precibus annuit atque

 BEATAM MARIAM VIRGINEM GRATIARUM v.d. “MADONNA DEL PONTE IN PORRETTA TERME”PATRONAM APUD DEUM CONSOCIATIONIS LUSORUM CANISTRIPILÆ LUDI IN ITALIA

confirmat.

 Contrariis quibuslibet minime obstantibus.

 Ex ædibus Congregationis de Cultu Divino et Disciplina Sacramentorum, die 12 mensis aprilis 2022.”

 

Con questa lettera ufficiale il cardinale Gualtiero Bassetti, ancora in carica come presidente Conferenza Episcopale Italiana, ha informato il presidente FIP Giovanni Petrucci riguardo la conferma dell’elezione della Beata Vergine Maria “del Ponte in Porretta Terme” a Patrona apud Deum delle Associazioni dei giocatori di pallacanestro in Italia.

Appresa la notizia Petrucci ha comunicato che molto presto si verrà a conoscenza delle manifestazioni che verranno realizzate dalla FIP presso detto Santuario. La realizzazione degli eventi è stata affidata a Gaetano Laguardia, vicepresidente vicario, e al Consigliere federale Giacomo Galanda.

Due importanti notizie

L’arcivescovo Matteo Maria Zuppi, cardinale di Bologna, è stato eletto nuovo presidente della CEI ed è arrivata la tanto attesa “confirmatio“ per la Patrona del basket, due notizie contemporanee che hanno reso felici tutti i bolognesi ed in particolare gli appassionati di basket.  Il cardinale Zuppi in varie occasioni aveva già fatto sentire la sua vicinanza a questo settore sportivo che l’aveva ricambiato partecipando alle varie funzioni (ricordiamo le S.Messe celebrate nel Rufus Park e in S.Pietro a Bologna)ed ora in tanti l’aspettano nella cittadina termale per la cerimonia conclusiva che si dovrebbe tenere il prossimo 29 o 30 luglio.

Cerimonia del Patrona Day al Rufus Park

Si è dunque arrivati ad un momento che dovrebbe significare una volta per Porretta Terme: il Santuario ha avuto la proclamazione ufficiale come sede della Patrona del Basket, il Prof. Monti, patron delle Terme Felsinee che gestiscono le terme, ha dichiarato che verrà realizzato un collegamento fra gli stabilimenti ed il Santuario, il presidente FIP ha preannunciato l’organizzazione di eventi a livello nazionale e pertanto è logico attendersi che anche l’Amministrazione comunale e la Curia di Bologna aggiungano proprie iniziative in collaborazione con la Regione dando lo sviluppo prevedibile nel settore del turismo religioso considerando la vicinanza dei Santuari di Calvigi, della Madonna del Faggio e della Madonna dell’Acero.

Santuario della Madonna dell’Acero

 

La notizia della proclamazione della Patrona ha fatto il giro del mondo, come abbiamo riportato nei giorni scorsi anche il New York Times ha dato spazio all’argomento, ma soprattutto in Italia c’è stata una vasta eco. Approfittando delle vacanze sportive e scolastiche non saranno pochi i giovani, cestisti e non, che vorranno venire a vedere il Santuario o a partecipare alle manifestazioni che verranno presentate.  Non solo, c’è già chi vorrebbe venire a giocare una partita da dedicare alla Madonna, come il caso dei ragazzi di Tam Tam Basket che verso il 20 luglio saranno a Bologna e vorrebbero fare una dimostrazione a Porretta.

 

Le vignette sono opera di Francesco Barbieri 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here