SAN LAZZARO DI SAVENA: La prima Fiera del Lavoro

0
1273

Il 26 gennaio le aziende del territorio e le persone alla ricerca di un impiego si incontrano in Mediateca. Colloqui, candidature e workshop gratuiti per un nuovo mondo del lavoro Giovani in cerca di un primo impiego, disoccupati e imprese del territorio alla ricerca di personale qualificato o da formare.

È a loro che sarà dedicata la prima Fiera del Lavoro del Distretto di San Lazzaro, che si terrà il 26 gennaio presso la Mediateca di San Lazzaro, dalle 10 alle 18.

L’evento è organizzato dal Comune di San Lazzaro assieme ai Comuni di Ozzano, Pianoro, Monghidoro, Loiano e Monterenzio, con la collaborazione dell’Informagiovani, del Centro per l’impiego, dell’Agenzia regionale per il lavoro Emilia-Romagna e dell’Unione dei Comuni SavenaIdice, e il patrocinio della Città Metropolitana e della Regione Emilia-Romagna. La fiera sarà l’occasione per fare incontrare in un luogo fisico chi cerca e chi offre lavoro; uno spazio dove le aziende del distretto potranno incontrare i candidati, per un primo colloquio individuale.

Il 26 gennaio sarà presentato anche il Patto per l’Occupazione dell’Unione dei Comuni Savena-Idice, sottoscritto dal Comune di San Lazzaro.

Come Comune e come Distretto sentivamo di dover fare qualcosa di concreto per dare risposta alle tante persone che cercano lavoro – ha spiegato il sindaco di San Lazzaro Isabella Conti -, per creare un momento di incontro tra domanda e offerta non solo riguardante San Lazzaro, ma tutto il territorio del nostro Distretto, che può vantare la presenza di aziende e imprese importanti. In un momento dove chi manda il proprio cv spesso rimane in attesa per periodi indeterminati, il nostro obiettivo, come Amministratori, è quello di rilanciare il confronto faccia a faccia e il rapporto umano, per scommettere nuovamente sulle persone”.

Dello stesso parere anche il presidente dell’Unione dei Comuni Savena-Idice e sindaco di Ozzano, Gabriele Minghetti: “Questo evento è la conferma di un modo di fare squadra che in questi ultimi anni sta ottenendo dei risultati, attraverso azioni concrete e continuative sui territorio. Nell’ambito del Patto per l’Occupazione, sottoscritto anche dal Comune di San Lazzaro, stiamo portando avanti anche un a mappatura delle criticità dei nostri territori, per dare risposte ancora più puntuali ed efficaci alle questione lasciate aperte dalla crisi, ma anche per trovare e valorizzare le piccole e grandi realtà che si stanno rimettendo in pista in questo momento di ripresa”.

Come sindaci riceviamo ogni giorno tanti curriculum – ha aggiunto Luca Lelli, consigliere delegato in Città metropolitana e sindaco di Ozzano -, ma anche richieste da parte di quelle aziende che hanno scelto di investire nell’Area Metropolitana, ma che allo stesso tempo hanno difficoltà nell’individuare figure specifiche. La Fiera del Lavoro rappresenta un punto di partenza, dunque, per coinvolgere tutti gli attori del mondo del lavoro, senza dimenticare il ruolo fondamentale della formazione”.

Tanti i partner dell’iniziativa, infatti, che organizzeranno anche workshop e seminari operativi su varie tematiche, da come scrivere un curriculum vitae alle strategie da adottare in un colloquio di lavoro, fino alle opportunità del mercato europeo. Tra questi, Almalaurea, Aster, Gi Group, LavoroPiù, Open Group, Randstad, Synergie e Younet, agenzie e piattaforme per la ricerca e la formazione di risorse umane, che ogni giorno lavorano a stretto contatto con le aziende, le università e gli istituti di formazione. Ma la Fiera non sarà dedicata solo ai più giovani: al centro dell’evento ci saranno anche i disoccupati in attesa di ricollocamento professionale, ai quali saranno dedicati workshop e incontri ad hoc.

Durante tutta la giornata di venerdì 26 gennaio – ha spiegato Marco Piana, consigliere comunale delegato di San Lazzaro per l’evento – le aziende partecipanti saranno a disposizione dei candidati nei rispettivi desk in Mediateca, per colloqui individuali. È possibile consultare le posizioni ricercate dalle singole aziende sul sito del Comune di San Lazzaro (http://www.comune.sanlazzaro.bo.it/fiera-del-lavoro) e mandare la propria candidatura direttamente alle imprese, per un primo contatto in vista dei colloqui della Fiera del Lavoro. Nella stessa giornata i partner, le agenzie interinali e le piattaforme di ricerca e formazione del personale, terranno seminari su vari argomenti, da come redigere un cv o una lettera di presentazione, alle opportunità del mercato del lavoro europeo, senza dimenticare i focus sulle competenze trasversali e sugli strumenti a disposizione per la ricollocazione professionale degli over 50”.

I sindaci del Distretto hanno ringraziato le tante aziende e i partner partecipanti a questa prima edizione della Fiera del Lavoro, con l’obiettivo di renderlo un appuntamento fisso e un momento di incontro importante per tutto il territorio del Distretto sanlazzarese.
IL PROGRAMMA
Di seguito il programma della giornata e i workshop gratuiti tenuti dai partner dell’evento in Mediateca.
10.00 – 10.30 – Saluti Istituzionali e presentazione del Patto per l’Occupazione
10.30 – 11.30 – CV e strumenti per la ricerca del lavoro – Centro per l’impiego
11.30 – 13.00 – EURES, Come trovare lavoro in Europa, Erasmus per giovani imprenditori – EURES EA Katia Cerè e YouNet
13.00 – 14.00 – Pausa pranzo
14.00 – 15.00 – Inserimento lavorativo dei laureati – Aster, AREA S3 di Bologna e AlmaLaurea
15.00 – 17.00  Apprendistato e formazione per giovani – Gi Group  Over 50 e la ricollocazione professionale – Lavoropiù  Migliorare le opportunità lavorative/self employer branding – Randstad  I social network per la ricerca del lavoro/digital reputation – Synergie
17.00 – 18.00 – Rock for Skill: il valore delle competenze trasversali – Open Group

LE AZIENDE PARTECIPANTI

Sono tante le aziende del territori che il 26 gennaio saranno presenti in Mediateca con un proprio stand per tenere i primi colloqui e raccogliere le candidature dei presenti. Sul sito www.comune.sanlazzaro.bo.it/fiera-del-lavoro sono indicate tutte le posizioni aperte e i contatti per inviare la propria candidatura via mail alle singole aziende, in vista dei colloqui individuali.
San Lazzaro
3D Automazione – Società di progettazione Hardware e Software in ambito automazione industriale. MTCom – Noleggio, vendita e assistenza di sistemi per le radiotelecomunicazioni. Alce Nero – Marchio di oltre mille agricoltori, apicoltori e trasformatori che offrono una vasta gamma di prodotti bio provenienti da agricoltura biologica. CAE – Progetta, installa e mantiene sistemi di monitoraggio e allertamento multirischio. Podere San Giuliano – Azienda agricola biologica multifunzionale con alloggio, ristorante ed attività di corsi di cucina. Poggipolini – Produzione di componenti in titanio, leghe speciali. Partner tecnico delle maggiori case automobilistiche-F1, aeronautica. Convergence Consulting Srl – Società di servizi di ingegneria e di sviluppo prodotto. Ecoplus – Azienda specializzata nella produzione e commercializzazione di impianti per il trattamento dell’acqua e di apparecchiature rivolte al settore odontoiatrico. EGS Solutions – Azienda formata da un team di persone giovani con una grande esperienza nelle tecnologie 3D.
Pianoro
Segafredo Zanetti – Leader dell’espresso nel mondo, si occupa della torrefazione del caffè, del confezionamento industriale e della commercializzazione all’ingrosso e al dettaglio, di articoli alimentari. Romaco – Progetta, produce e vende macchine automatiche per il confezionamento e l’imballaggio di prodotti dell’industria farmaceutica e cosmetica. Marchesini Group – Azienda leader nella fornitura di linee complete e macchine per il confezionamento di prodotti farmaceutici e cosmetici.
Ozzano
Pelliconi – Produzione di imballaggi metallici e di alluminio per bevande. Rivit – Azienda specializzata nella produzione di sistemi per il fissaggio e distribuzione di viteria e prodotti Southco.
Monterenzio
Conapi – Cooperativa di trasformazione e commercializzazione prodotti apistici conferiti da

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here