CITTA’ METROPOLITANA: Da Bologna al Corno alle Scale ColBus

Torna il servizio di trasporto a chiamata con prenotazione telefonica

0
213

Fino alla fine di marzo le principali località della Valle del Reno si possono raggiungere comodamente in autobus grazie a ColBUS, il servizio di trasporto a chiamata che si effettua solo a seguito di prenotazione telefonica.

Dopo la sperimentazione estiva, Città metropolitana, Unione dei Comuni dell’Appennino, Alto Reno Terme e le strutture ricettive dell’area ripropongono l’iniziativa anche per i mesi invernali in collaborazione con Saca, T>per e numerosi operatori privati del territorio. Una modalità di trasporto pubblico che favorisce il raggiungimento delle località appenniniche senza lo stress del traffico e del parcheggio.

Ogni sabato e domenica, nei giorni festivi – compresi 25, 26 dicembre e 1 gennaio e anche il 31 dicembre dalle 8 alle 20 – il servizio ColBus unisce la comodità del treno fino a Porretta con il servizio bus che collega diverse località della Valle del Reno. Si parte dalla Stazione Centrale di Bologna in treno fino a Porretta Terme e si prosegue con la linea 965  fino al Corno alle Scale con le seguenti fermate: Stazione di Porretta Terme – Silla – Gaggio Montano – Querciola – Lizzano in Belvedere – Vidiciatico – Corno alle scale.

Per prenotare la corsa è consigliabile telefonare entro il venerdì prima della partenza desiderata al numero 0534 31 160 fornendo il numero di posti da prenotare, la fermata di partenza e quella di arrivo, l’orario di partenza e il giorno desiderato per l’effettuazione del viaggio. Il call center è attivo dal lunedì al venerdì 8-12 e 13-17; il sabato 9-12. Il servizio di prenotazione non è attivo nei giorni festivi.

Le corse si prenotano anche scrivendo all’indirizzo email: saca.altoreno@sacaonline.it (è necessario lasciare un numero di telefono per permettere all’operatore di richiamare al fine di modificare e confermare il servizio richiesto).

È possibile salire/scendere a tutte le fermate già attive e segnalate sui percorsi.

I biglietti e le tariffe del servizio sono gli stessi dei viaggi T>per Extraurbani a zone. E’ possibile acquistare il titolo anche tramite l’app Muver o acquistarlo in vettura con sovrapprezzo.

“Anche durante il periodo delle festività – ha sottolineato il consigliere delegato metropolitano a Turismo e Politiche per l’Appennino Massimo Gnudi – è importante il collegamento tra il capoluogo e il nostro Appennino, visti i numerosi appuntamenti in programma e per questo motivo rilanciamo questo utile servizio.”

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here