Mordano: domenica 7 aprile operazioni di disinnesco di una bomba aerea di 500 libbre. Le limitazioni sulle strade provinciali

0
224

Domenica 7 aprile a Bubano (Mordano) si svolgeranno le operazioni di disinnesco di una bomba aerea di 500 libbre di fabbricazione americana ritrovata nella nuova cava Wienerberger (via Nuova). Dalle ore 7 personale del Reggimento Genio Ferrovieri, le Forze dell’Ordine oltre a 150 volontari, tutti coordinati dalla Prefettura di Bologna, daranno vita a una maxi operazione per la bonifica dell’area, che coinvolge anche il territorio dei comuni di Imola e Massa Lombarda (RA).

Sono circa duemila le persone, residenti nel raggio di 1840 metri dal punto di ritrovamento, che dovranno lasciare le abitazioni per consentire la rimozione dell’ordigno bellico. Non si potrà più entrare nella Danger Zone dalle 7.30, mentre gli abitanti dovranno uscirne entro le 8. Personale addetto suonerà ai campanelli per verificare l’uscita dalle abitazioni di tutti i cittadini.

In base alle valutazioni compiute dall’Autorità militare, le operazioni sull’ordigno potranno avere una durata approssimativa di circa 4 ore per la rimozione delle spolette e di circa 3 ore per il brillamento. La conclusione delle operazioni, con conseguente possibilità di rientro presso le abitazioni, verrà comunque pubblicata sul sito e sulla pagina Facebook del Comune di Mordano.

L’unità di crisi sarà istituita nel Comune. Presso tutte le abitazioni che rientrano nella zona interessata all’evacuazione saranno affissi volantini con le direttive previste.

Il Comune di Mordano ha individuato come punto di accoglienza temporanea della popolazione, anche per i residenti nella porzione di territorio appartenente al Comune di Imola e al Comune di Massa Lombarda, il Centro Cà de Borg, in Via Lodovico Bulzamini n. 2 e, nel caso ci siano più di 250 persone da accogliere, la Palestra Comunale in Via Aldo Moro n. 2.

Come punto di raccolta protetto per le persone non autosufficienti e/o ammalate, il punto di accoglienza sarà presso la Sala Polivalente in Via della Repubblica n. 10.

Durante le operazioni di bonifica, all’interno della Danger zone, la circolazione veicolare e pedonale ed il trasporto pubblico e su gomma saranno interrotti.

Le strade provinciali coinvolte, che resteranno chiuse al traffico dalle 8 alle 12, sono:

– la SP 51 “Medicina – Bivio Selice” da via Corecchio all’intersezione con la SP 610

– tutta la SP 53 “Bivio Selice – Mordano”

– la SP 610 “Selice – Montanara Imolese” tra l’intersezione con la SP 253 e l’uscita Imola dell’Autostrada A14

con deviazione del traffico sulle vie Corecchio, Bicocca e San Vitale.

Le intersezioni interessate dalle deviazioni saranno presidiate da personale della Città metropolitana e da volontari della Protezione civile.

 

Per informazioni e per segnalare tutti coloro che hanno bisogno di assistenza per lo spostamento di persone con difficoltà motoria, è possibile chiamare il Centralino del Comune tel. 054256911 (in orari di apertura da lun. a sab. 9-12.30) – numero telefonico attivo negli altri orari a partire da lunedì 1 aprile 331 2589123.

 

Foto d’archivio

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here