CITTA’ METROPOLITANA: Le opportunità per le startup nella città metropolitana di Bologna

Tre incontri per presentare i bandi e le opportunità di impresa sul territorio

0
243

Incredibol, Camera di Commercio, Gal Appennino: ecco i tre bandi che saranno presentati nel corso degli incontri in programma sul territorio della città metropolitana. Si parte lunedì 9 settembre a Zola Predosa (dalle 17 alle 19 presso l’incubatore Co-Start di Villa Garagnani), si prosegue mercoledì 11 settembre a Bologna (dalle 10 alle 12 al teatro Dehon) e a Vergato (dalle 16 alle 18 presso la sede dell’Unione dei Comuni dell’Appennino).

Gli incontri, gratuiti e aperti alla cittadinanza, sono organizzati dal servizio Progetti d’Impresa della Città metropolitana e sono rivolti principalmente ad aspiranti imprenditori, neoimprenditori e startup già costituite. L’evento di Bologna vedrà anche la presenza dei rappresentanti e dei coordinatori dei tavoli territoriali sul Turismo (Appennino, Imolese, Pianura), i luoghi di coordinamento della Destinazione Turistica per le attività e le iniziative, pubbliche e private, sull’area metropolitana.

Al centro delle presentazioni i bandi rivolti alle imprese culturali e creative nascenti (Incredibol), all’avvio delle nuove attività imprenditoriali (Camera di Commercio) e alle imprese extra agricole (Gal Appennino).

A Zola Predosa e Vergato interverranno come relatori Giorgia Boldrini del Comune di Bologna per il bando Incredibol! e Stefano Sozzi per il bando del Gal Appennino Bolognese. All’appuntamento di Bologna interverranno Sara Bonora del Comune per il bando Incredibol!, Barbara Benassai per il bando della Camera di Commercio di Bologna e Stefano Sozzi per quello del Gal Appennino Bolognese.

Entrando più nel dettaglio dei bandi: Incredibol – coordinato dal Comune di Bologna in collaborazione con un’ampia rete di partner pubblici e privati e finanziato dalla Regione Emilia-Romagna – sostiene lo sviluppo delle professioni e imprese culturali e creative nascenti, offrendo contributi in denaro per un totale di 150.000 euro. Nel 2016 in seno a Incredibol, è stato istituito dalla Città metropolitana il Premio Barresi dedicato alla memoria di Antonio Barresi, responsabile del servizio Progetti d’Impresa, prematuramente scomparso nel 2015. Focus dell’edizione 2019 sarà il turismo: verrà premiato infatti il progetto che meglio saprà valorizzare le potenzialità artistiche, culturali, ambientali dell’area metropolitana bolognese, anche sulla base dei temi indicati nelle linee guida pluriennali della Destinazione Turistica Bologna metropolitana e del Programma di Promo Commercializzazione turistica 2020.

Il bando della Camera di Commercio è rivolto invece alle Pmi iscritte al Registro Imprese della Camera di Commercio di Bologna a partire dal 1° gennaio 2019 e in particolare alle imprese femminili e giovanili.

Il bando del Gal Appennino, infine, mira a sostenere l’avviamento e gli investimenti in neo imprese extra agricole in zone rurali con sede legale dell’attività sul territorio appenninico attraverso un cofinanziamento che coprirà fino al 60% delle spese indicate nel progetto.

Al termine degli interventi sarà dato spazio alle domande e curiosità da parte del pubblico.

 

Programma:

Zola Predosa: 9 settembre
Bologna 11 settembre
Vergato 11 settembre

 

DIGITHON 2019
Alla più grande maratona digitale italiana
anche una startup di Zola Predosa
100 STARTUP, 4 GIORNI DI EVENTI, INCONTRI E DIBATTITI SUL MONDO DIGITALE
È già partita DigithON, la quarta edizione della più grande maratona digitale italiana, che anche quest’anno si tiene in Puglia, alle Vecchie Segherie Mastrototaro di Bisceglie e nel vicino Largo Castello, teatri della startup competition, che ospiterà oltre 350 giovani imprenditori digitali provenienti da tutta Italia, e 4 giorni di eventi, incontri e dibattiti con esperti e ospiti prestigiosi del mondo delle istituzioni, cultura, imprese e informazione che si confronteranno sui temi legati a digitale e innovazione.
Tra gli ospiti di quest’anno: Francesco Boccia, Nicola Zingaretti, Laura Castelli, Michele Emiliano, Luigi Gubitosi, Alessandro Profumo, Takagi & Ketra, Giaco Hawckamn, Andrea Pezzi, Domenico De Bartolomeo Sergio Fontana, Federico Leproux, Barbara Carfagna, Massimo Giletti, Myrta Merlino, Alessandro De Angelis, Tobias Piller, Paolo Giordano, Andrea Rosi, Pinuccio, Nunzia de Girolamo, Massimiliano Montefusco. E ancora Google, Fifa, Figc, Aqp, i rettori dell’Università degli studi di Bari e Politecnico di Bari e i rappresentanti delle aziende partner di DigithON.
350 giovani inventor provenienti da tutta Italia avranno 5 minuti a disposizione per il pitch di presentazione della loro idea di business e risponderanno alle domande degli analisti e degli investitori per aggiudicarsi l’ambito trofeo DigithON 2019 che porta con sé anche un assegno di 10.000 euro di Confindustria Bari e BAT e altri 7 premi tra borse di studio, premi in denaro e percorsi di accelerazione messi a disposizione dalle aziende partner, per un valore complessivo di oltre 50.000 euro.
Tra le startup in gara c’è anche una proveniente da Zola Predosa. Si chiama E-Steps ed è una start-up in ambito medicale, finalizzato a prevenire e monitorare patologie ortopediche attraverso un plantare smart.
Per supportare e far vincere la propria startup preferita si può partecipare anche online. Lo scorso anno nella sola settimana dell’evento la pagina web www.digithon.it registrò infatti un boom di contatti con oltre 250.000 visualizzazioni provenienti da 103 nazioni e da tutti i 5 continenti.
SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here