Emil Banca sostiene il sindacato pensionati Cisl

Firmata una convenzione per servizi bancari a canone calmierato. La Bcc in campo anche per aiutare l'Ufficio studi Pippo Morelli

0
307

Nella foto Loris Cavalletti e Daniele Ravaglia

Il sostegno alle attività dell’Ufficio Studi Pippo Morelli del sindacato pensionati Fnp dell’Emilia Romagna e la possibilità per gli iscritti Cisl di accedere ai principali servizi bancari a canone calmierato, compreso un prodotto di cessione del quinto della pensione sicuro, trasparente e conveniente.

Questi i principali punti dell’accordo siglato ieri da Emil Banca e il sindacato pensionati Fnp nella sede bolognese della Cisl a margine di un convegno a cui, tra gli altri, hanno partecipato il direttore generale Emil Banca, Daniele Ravaglia, e il segretario regionale Cisl, Filippo Pieri.

Nell’accordo, frutto di una storica relazione tra le due realtà, anche la possibilità per gli iscritti Cisl di richiedere altri tipi di finanziamento, sempre a tassi più bassi rispetto a quelli del mercato, che la banca si impegna ad esaminare ed erogare in tempi molto rapidi.

“Alla Cisl – ha spiegato Ravaglia ci lega un ormai consolidato rapporto di reciproca fiducia che nasce dalle tante relazioni che abbiamo nei vari territori in cui entrambi siamo presenti, e dalla condivisione di valori comuni quali i principi di partecipazione, responsabilità sociale, mutualità, solidarietà senza barriere e sostenibilità. Questa convenzione – ha concluso il direttore di Emil Banca — nasce dalle volontà di trovare soluzioni sostenibili alle esigenze che sempre più spesso ritrovano a dover affrontare i pensionati, come appunto la necessità di liquidità”.

“Il sostegno al nostro Ufficio studi ‘Pippo Morelli’ e la convenzione a favore degli iscritti Cisl sottoscritto con Emil Banca – ha detto Loris Cavalletti, segretario generale Fnp Emilia Romagna – confermano la positiva intesa tra il sindacato Pensionati Cisl ed Emil Banca. Ci auguriamo sia l’inizio di una sempre maggiore collaborazione a favore dei nostri iscritti”.

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here