CNA: Start up bolognesi protagoniste al Premio nazionale Cambiamenti

Radoff, che lotta contro il gas radon, è arrivata al secondo posto su 1000 candidati Remmy, che ha inventato il sensore salvabebè sui seggiolini in auto, ha vinto la prima edizione del Premio Cna Impresa Sensibile

0
180
Emilbanca

 

Grande soddisfazione ieri per le startup bolognesi di Cna al Premio nazionale Cambiamenti a Roma. L’azienda Radoff di Bologna si è classificata al secondo posto del Premio su quasi 1000 start up candidate a livello nazionale. Mentre l’azienda Remmy di Calderara è stata la vincitrice della prima edizione di Impresa Sensibile, il premio di Cna dedicato alle imprese attente ai temi sociali.

“Un grande risultato, che conferma la qualità delle nostre start up e la grande attenzione al sociale da parte delle imprese quando si dedicano all’innovazione”: è stato il commento di Claudio Pazzaglia, Direttore Cna Bologna ieri intervenuto alla consegna dei premi.

 

Radoff è una startup innovativa e produce Radoff Life, un sistema in grado di garantire allo stesso tempo monitoraggio e bonifica del gas Radon, che ogni anno causa oltre 20.000 decessi in Europa. Radoff propone una tecnologia in grado di reagire a questa tendenza, rispondendo non solo ad un evidente problema sociale, ma anche alla Normativa 59/2013 Euratom, per il monitoraggio obbligatorio del Radon nelle aree urbane.

Il mercato potenziale è molto ampio e di portata mondiale con una platea potenziale di 18,6 milioni di abitazioni solo in Italia.

Remmy è un’azienda andata spesso all’attenzione dei media, in quanto ha creato un dispositivo, un sensore di pressione “salva-bebé”, che ricorda costantemente della presenza del bambino in auto, evitando che il bambino venga abbandonato come purtroppo è successo e con conseguenze molto dolorose. Oggi la legge obbliga ad usare questi dispositivi. Remmy è stata premiata dall’Unione Europea nella categoria “Sicurezza dei prodotti per l’infanzia”.

Remmy è stata premiata ieri con il Premio Impresa Sensibile e Cna Impresa Sensibile Bologna, che ha lanciato l’idea di questo premio, idea raccolta poi da Cna nazionale, con Remmy aprirà un albo dedicato alle “Imprese sensibili”, le imprese bolognesi che si segnalano per rivolgere l’innovazione sui temi del sociale e della sostenibilità, per svolgere direttamente attività benefiche, per avere un’attenzione ai temi della solidarietà. L’albo sarà raccolto sul sito di Cna Bologna con una scheda per ogni azienda che riceverà riconoscimenti pubblici.

La start up Radoff, oltre ad avere avuto la soddisfazione di ricevere il secondo premio all’interno di Cambiamenti, è anche una delle sette start up che Cna ospita quest’anno nel suo co-working Up to Biz di via Riva Reno. Un’iniziativa di Cna Giovani Imprenditori Bologna

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here