CITTA’ METROPOLITANA: Maltempo, stanziati i primi 288 mila euro per i danni sulle strade provinciali del 17 novembre

0
136
Emilbanca


Via libera della Giunta metropolitana ai primi fondi (288.500 euro) per gli interventi urgenti per i danni provocati dall’ondata di maltempo a partire da metà novembre sulle strade provinciali. La cifra complessiva per ripristinare la situazione precedente ammonta a 1 milione e 200 mila euro.

Ecco le strade interessate da questo primo finanziamento i cui lavori sono stati affidati a 14 aziende del territorio:
– SP 6 Zenzalino lavori per la riapertura dei fossi e la pulizia della strada e per il rifacimento del tratto stradale scalzato dall’alluvione nel comune di Budrio per un importo di 25 mila euro
 SP 85 Fondo Valle Savena: lavori per movimentazione di detriti in alveo, consolidamento del corpo stradale e per erosione delle scarpate stradali nei comuni di Pianoro e Loiano per un importo di 95 mila euro
 SP 65 della Futa: lavori per il consolidamento e ristrutturazione del corpo stradale nel comune di Loiano per un importo di 40 mila euro
 SP 72 Campolo Serra dei Galli: lavori per la formazione di un argine per la regimentazione delle acque e la risagomatura del piano viabile nel comune di Camugnano per un importo di 10 mila euro
 SP 73 Stanco: lavori per la rimozione dei detriti e per la messa in sicurezza della circolazione con opere di consolidamento della muratura nel comune di Grizzana Morandi per un importo di 30 mila euro
 SP 74 Mongardino: lavori per la movimentazione del materiale franato per la messa in sicurezza dell’area e il parziale consolidamento della sponda del torrente Olivetta in località Mongardino nel comune di Sasso Marconi per un importo di 30 mila euro
 SP 27 Valle del Samoggia: lavori per movimentazione di detriti in alveo in località Savigno (Vlasamoggia) per un importo di 10 mila euro
 SP 71 Cavone: lavori per la movimentazione del materiale franato con sistemazione provvisoria della scarpata e del piano viabile in località La Cà nel comune di Lizzano in Belvedere per un importo di 40 mila euro.

Inoltre per la pulizia dei piani viabili e sistemazione delle scarpate su varie provinciali della Montagna Ovest sono stati spesi altri 8.500 euro.

Non posso fare a meno di sottolineare – è il commento del Consigliere delegato Marco Monesicome fra le cause di questa situazione, oltre alle difficoltà finanziarie che negli ultimi anni hanno attanagliato le Province e poi le Città metropolitane riducendo le manutenzioni, ci sia l’innegabile influenza dei cambiamenti climatici. Perciò confermiamo il nostro impegno per ridurne le cause.”

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here