Emil Banca, un premio da 1500 euro a tutti i dipendenti

L’annuncio del direttore generale e del presidente durante la Convention di fine anno che per la prima volta si è tenuta on line. “Ottimo lavoro in un anno complicatissimo” 

0
330

Il dott. Ravaglia davanti al videowall

Un premio da 1.500 euro a testa, senza distinzione di ruolo o livello che sarà versato attraverso il welfare aziendale, per l’ottimo lavoro svolto durante questo difficilissimo 2020. La notizia è stata comunicata ai circa 700 dipendenti della Banca di Credito Cooperativo presente a Bologna, Modena, Reggio, Parma, Ferrara e nel mantovano durante la tradizionale Convention di fine anno che causa pandemia per la prima volta si è tenuta on-line.

 

Il dott. Graziano Massa, Presidente Emil Banca, consegna un riconoscimento ad un dipendente da 25 anni 

Nel momento in cui il direttore generale, Daniele Ravaglia, e il presidente, Graziano Massa, hanno comunicato la decisione presa dal Cda, erano oltre 650 i dipendenti collegati alla Convention, alcuni dagli uffici, altri da casa attraverso il tablet messo a disposizione di tutti i collaboratori qualche settimana fa. Uno strumento di lavoro al passo coi tempi che permetterà ai collaboratori di Emil Banca di restare connessi con la propria banca e con soci e clienti e che è servito anche per partecipare, in assoluta sicurezza, ad un appuntamento che per la Direzione è da sempre ritenuto uno dei momenti più importanti dell’anno.

Il dott. Daniele Ravaglia, Direttore Generale Emil Banca

Il 2020 è stato un anno complicatissimo che ci ha visto in prima linea a combattere la battaglia contro il virus – ha spiegato il direttore generale, Daniele RavagliaAbbiamo dovuto affrontare una grandissima mole di lavoro in una situazione di assoluta emergenza, tenendo sempre aperte le nostre filiali, anche nei momenti in cui la pandemia faceva più paura, e cambiando radicalmente lorganizzazione del lavoro degli uffici interni con quasi 400 collaboratori in smart working. Nonostante tutto siamo riusciti a compiere fino in fondo il nostro lavoro, dando un servizio e un supporto fondamentale al territorio ottenendo in cambio la fiducia delle nostre comunità. Per questo vanno ringraziati tutti collaboratori che in questi mesi hanno messo impegno e passione per affermare ancora una volta il nostro modo differente di fare banca”.

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here