BOLOGNA: Un arresto e una denuncia dei Carabinieri di Bologna Centro

0
493

 

I Carabinieri della Stazione Bologna hanno arrestato un 54enne italiano, disoccupato e senza fissa dimora, destinatario di un ordine di carcerazione della Procura della Repubblica presso la Corte d’Appello di Venezia – Ufficio Esecuzioni Penali. Fermato in via del Lazzaretto durante un controllo, il 54enne, gravato da precedenti di polizia, è stato tradotto in carcere per espiare la pena residua di 10 mesi di reclusione, perché ritenuto colpevole di una truffa in concorso che aveva commesso una decina di anni fa nella città di Bologna.

I Carabinieri della Stazione Bologna Navile hanno sorpreso una giovane donna positiva al COVID-19, che invece di rispettare la misura sanitaria dell’isolamento ricevuto una settimana fa, era tornata anticipatamente al lavoro in un bar del Quartiere San Donato. Al momento del controllo, la donna stava servendo un cliente. Sanzionata per essersi presentata al lavoro senza la Certificazione verde COVID-19, nonché denunciata per aver violato la misura sanitaria dell’isolamento, la donna è stata invitata a tornare immediatamente a casa per proseguire l’isolamento, come previsto dalle direttive che le erano state impartite dall’Autorità competente. I Carabinieri hanno altresì sanzionato il titolare del bar per il mancato controllo della certificazione verde della sua dipendente.

 

Foto d’archivio CC Bologna.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here