Ancora il problema dell’acqua a Lizzano

0
955

Nel pomeriggio un amico che risiede nel Belvedere mi ha mandato una mail allarmata allegando l’ ordinanza del Sindaco. Il contenuto mi ha ricordato quanto successe tre anni or sono nel periodo di Ferragosto nello stesso territorio, dove io mi trovavo per alcuni giorni di vacanza. E credo che tutti ricordino le conseguenze. Non gravi per fortuna, ma neanche marginali.

Ho subito chiesto alla stessa persona se oltre a questa ordinanza fosse stato attaccato un cartello vicino alle fontane citate e nelle strade principali, il mio interlocutore mi ha risposto negativamente. Ho quindi contattato il nostro collaboratore Ettore Scagliarini che si trova a Pianaccio, e quindi “sul luogo”, e mi ha risposto di essere tranquillo nella sua frazione perchè c’è anche una fontana indipendente dall’acquedotto comunale. Si è sorpreso del mancato avviso alla cittadinanza tramite locandine e mi ha inviato il seguente testo:

Dopo aver letto la ordinanza della Sindaca Elena Torri sul problema delle acque non potabili in diversi acquedotti comunali, faccio presente alcune cose:

1 detta ordinanza deve essere affissa in tutte le fontane affinché non succeda che persone non informate prelevino detta acqua concontenitori da portare in città. Faccio presente che detta pratica porta ad una proliferazione della carica batterica con aumento del rischio dipatologie intestinali in particolar modo in bimbi.

2 Si sta spendendo tempo ed energie per il faraonico collegamento Corno- Doganaccia e forse Abetone e non ci si interessa di un bene primario quale l’acqua? Siamo sicuri di operare per il bene della collettività e della sua economia? Agli incauti turisti che verranno nelle nostre zone diciamo  di portarsi l’acqua da casa o di consumare acqua minerale perché quella del Sindaco/a è inquinata?

3 È da tre anni che è stato evidenziato lo stato precario degli acquedotti comunali, nel contempo cosa si è fatto? Nulla ! Tra l’altro vi sono zone di prelievo idrico con le recinzioni di rispetto abbattute così che qualunque animale può andare a morire lì. Ho documentazione fotografica in merito.

Signora Torri, provi a dedicare più tempo ed energie a tutela della salute dei suoi amministrati e di coloro che decidono di trascorrere giorni qui da noi. Non attendo una sua risposta essendo lei usa a non darne.

Ettore Scagliarini

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here