Elezioni ogni dodici mesi

0
597

 

Potrebbe essere la soluzione per tanti problemi. Manca circa un mese al voto per le amministrative e quindi siamo nel pieno della “stagione dell’ottimismo”, ovvero quel periodo in cui tutti fanno vedere un roseo futuro e piovono inaugurazioni, progetti e promesse. E’ tradizione da lunga data. Indubbiamente fa piacere leggere della concretizzazione delle idee presentate da lungo tempo, ma al tempo stesso in tanti si chiedono:” Ma non potevano farlo prima ? Si sono decisi solo adesso per sperare nel voto ?” Ricordano un po’ quegli scolari che fanno poco durante l’anno scolastico e tentano di recuperare nel mese che precede l’ultimo scrutinio….. Con il mandato di 12 mesi gli eletti sarebbero costretti a mettere subito in pratica le promesse elargite negli incontri pubblici e sarebbe anche più facile tener dietro ai conti.

Accantonato, e non archiviato,  per il momento il tema “sanità”, il più presente nei discorsi dei residenti nel Medio e Alto Reno è l’alternativa “bretella o cintura”. Ovvero sarebbe meglio fare la bretella Reno-Setta o una minitangenziale a Marzabotto e Vergato ? Al momento non c’è traccia di volontà da parte di chi sta nella stanza dei bottoni di fare una delle due cose quindi siamo sempre e solo a livello di parole. Ricordo che per la “bretella “ Giovanni Zaccanti, ex patron Caffitaly ed ora Parmacotto, presentò a Merola la raccolta di 15.000 firme che chiedevano l’esecuzione dell’opera come necessaria per l’economia di tutto il territorio. Mi risulta che l’imprenditore gaggese stia ancora aspettando una risposta. E questo è già un dato emblematico.

La proposta partita da Giuseppe Nanni, sindaco di Alto Reno Terme, per due tratti di una Nuova Porrettana che tagli fuori i due abitati citati è una riesumazione di quanto propose Salizzoni (DC) diversi anni fa. Il progetto fu subito bloccato dagli abitanti, perché temevano pesanti ricadute sotto il profilo commerciale. E temo che il fatto si ripeterebbe. Marzabottesi e vergatesi avrebbero il forte timore di finire come Riola e Marano, ovvero piuttosto dimenticati. Un rischio troppo alto.

Ma per ora tutti tranquilli, se ne riparlerà verso future elezioni.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here