Con ‘Abbiamo un cuore in comune’ Emil Banca aiuta i territori più sostenibili

Ravaglia: “Con lo strumento del crowdfunding, protagonista dell'edizione di quest'anno, abbiamo già raccolto 1 milioni di euro a favore del Terzo settore, circa la metà dei quali nei due anni di pandemia. Ora vogliamo coinvolgere le amministrazioni pubbliche”  Mercoledì 23 febbraio il primo incontro on line per presentare il progetto agli Enti Pubblici

0
321

 

Dopo il successo del 2021, che ha visto la partecipazione di oltre 90 comuni emiliani,  Emil Banca si appresta a lanciare la seconda edizione di “Abbiamo un cuore in comune” che quest’anno si impreziosisce di uno strumento potenzialmente molto utile.

Con un incontro online, mercoledì 23 febbraio alle ore 10 (per richiedere il link di accesso è possibile inviare una mail a eventi@labidee.it) sarà presentato a tutti gli enti pubblici dei 63 Comuni in cui è presente una filiale della Banca il progetto nato per affiancare realtà pubbliche nella promozione territoriale e per aiutarle a raggiungere gli obiettivi dell’Agenda Onu 2030.

Ogni Ente Pubblico (dal progetto sono esclusi i comuni capoluoghi che si suppone abbiano già la struttura organizzativa per operare in questo campo) potrà invitare unassociazione privata del territorio per aiutarla a finanziare attività legate ai temi della sostenibile economica, sciale ed ambientale.

Ad ogni partecipante, Emil Banca offrirà la possibilità di seguire un corso sul crowdfunding di sei ore (in tre giornate) gestito da professionisti di Ginger (la piattaforma bolognese con il più alto tasso di campagne di successo in Italia). A tutti gli iscritti che completeranno il corso, Emil Banca offrirà gratuitamente anche la pubblicazione della campagna sulla piattaforma di Ginger e laffiancamento dei professionisti dellassociazione per la buona riuscita del progetto. Infine, una Commissione di esperti selezionerà i cinque progetti più aderenti all’Agenda 2030 e con il maggiore impatto sul territorio, sulla comunità o sull’ambiente (partendo dalla valutazione della fattibilità e dell’efficacia della campagna di crowdfunding) che verranno sostenuti direttamente dalla Banca e a cui sarà offerto anche il sostegno di Ercole Tv per la realizzazione dei video che accompagneranno la campagna di raccolta fondi.

Daniele Ravaglia

Da sette anni collaboriamo con lassociazione bolognese Ginger per promuovere la cultura del crowdfunding tra gli Enti del Terzo settore e i risultati sono stati straordinari – ha spiegato Daniele Ravaglia, direttore genarle Emil Banca – poche settimane fa abbiamo superato il milione di euro raccolto. Risorse a fondo perduto, la metà delle quali raccolte in questi anni di Pandemia, che sono servite a finanziare tanti piccoli progetti promossi da piccole realtà locali che grazie alla formazione e al sostegno che gli abbiamo offerto, e a volte una piccola donazione iniziale, hanno realizzato servizi, strutture e progetti a favore delle comunità in cui operano”.

Grazie ai corsi sul crowdfunding attivati dal 2016 ad oggi ed offerti agli enti del terzo settore della regione sono state attivate 101 campagne su ideaginger.it che in tutto hanno coinvolto quasi 17 mila e 500 sostenitori e che complessivamente hanno raccolto 1 milione di euro. La percentuale di campagne di successo è del 100 per cento, quasi una campagna su due ha raccolto molto più di quando inizialmente richiesto.

Numeri importanti che ci hanno spinto ad investire ancora in questo strumento che oggi offriamo ad una platea ancora più ampia  – ha concluso RavagliaLa speranza è che da questo nostro progetto nascano tante campagne di raccolta fondi di successo che aiutino le amministrazioni comunali a raggiungere gli obiettivi dellAgenda 2030

 Abbiamo un cuore in Comune 2022 – Crowdfunding Edition vanta il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e Plastic-freER.

Dettagli e regolamento completo su https://emilbancatour.it/abbiamo-un-cuore-in-comune/

Ufficio Sviluppo Territorio e Sostenibilità:  sostenibilita@emilbanca.it

 

 

Segreteria Organizzativa – Laboratorio delle Idee: eventi@labidee.it | 051 273861

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here