Ripuliti i muri degli impianti sportivi di Lizzano

0
365

Egregio Dr. Becca, mi rivolgo a lei quale responsabile della testata giornalistica che più si occupa, meritoriamente, del nostro Appennino. 
Le allego le foto dei vandalismi perpetrati da tifosi della Fortitudo Pallacanestro, per chiederle se il Comune di Lizzano abbia stigmatizzato questi atti vergognosi e si sia attivato per addebitare i danni ai colpevoli, se rintracciabili, o alla società di pallacanestro che ha una responsabilità oggettiva per il comportamento dei suoi supporters.
La ringrazio per quanto vorrà informarmi in merito. 
Claudia Cecconi
Gentile Signora, non è stata la sola  a mandarmi foto (ne pubblico solo una per non dare troppa soddisfazione agli autori) su quello che hanno combinato pseudotifosi della Fortitudo, che è stata in ritiro sul Belvedere. Ovviamente tutti i lizzanesi che hanno visto le scritte che hanno deturpato i muri sono rimasti molto sorpresi e non hanno nascosto un certo malumore, perchè in paese tutti, giovani e meno giovani, hanno fatto grande festa a giocatori, tecnici e dirigenti della squadra biancoblù. Sulla vicenda ho chiesto informazioni al vicesindaco Giancarlo Biagi, assessore ai Lavori Pubblici, che mi ha risposto inviandomi molto cortesemente le foto che allego a testimonianza che in brevissimo tempo era stato tutto rimediato con immediata tinteggiatura dei muri. Non sono in grado di rispondere alla sua domanda relativa all’addebito dei danni. Speriamo che venga fatto un comunicato dall’Ufficio competente.
SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here