Tra tombini e frane

0
313

“Ho letto quello che ha scritto una lettrice, forse di Gaggio come ha scritto lei, e sono ovviamente d’accordo e lo dimostro inviando questa foto. Ma le recenti piogge e quelle che stanno arrivando, secondo le previsioni meteo, mi spostano l’attenzione anche verso la famosa frana. Come è messa ? Possiamo stare tranquilli ? Io abito da quelle parti..

Grazie e saluti e in bocca al lupo ai miei conterranei.”

Giorgina – Alto Reno

 

Per quello che riguarda stradini e giardinieri, come già detto, aspetto la risposta da qualcuno del Comune di Gaggio. Per la “famosa” frana non posso che ricordare quanto ci dichiarò poco tempo il geom. Montiglioni della Protezione Civile:” La zona è tutta monitorata. Seguiamo ogni movimento.” Questo vuol dire, mia libera interpretazione, che non è ferma ma nel caso sono in grado di intervenire subito e avvisare i residenti.

Sappiamo tutti che questo versante dell’Appennino è particolarmente fragile e quindi sono sicuro che anche i responsabili dei vari Comuni (Assessori, Protezione Civile, VVFF e Carabinieri con Guardia Forestale ) sono ben attenti a ogni segnale di pericolo. L’esperienza non manca e quello che stiamo leggendo sui quotidiani e  vedendo in tv serve a tutti da esempio. O almeno si spera.

M. B.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here