“L’inciviltà non conosce limiti”

0
677

“Erano fermi, in bicicletta, sul ciglio della strada lato destro, alla fine di via Marzatore, Castello di Serravalle, poco prima di Mercatello, sotto al cartello della precedenza.
Tutti all’ interno, solo il mio amico Lorenzo un pó più esterno.
Un’auto, un Opel Meriva A, grigia, modello del 2006 più o meno, scendeva da via marzatore quando all’improvviso li affianca, stringe la curva e prende contro la ruota, spostando la bici e Lorenzo.
L’autista della Meriva si accorge di essersi agganciato, accelera e addirittura sgomma, per poi allontanarsi verso Castelletto.
La ruota come si vede è distrutta, Lorenzo per fortuna non si è fatto niente, ma presenterà domani denuncia.
L’inciviltà della gente non conosce più limiti, e bisogna cominciare a fare cultura, prendendo e punendo questi atteggiamenti da veri e propri PIRATI DELLA STRADA.”
E.P.
SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here