Tuteliamo gli incivili

0
244

 

Ieri, con il sacchetto dell’indifferenziata e quello dell’organico, mi reco a conferire dette immondizie negli appositi contenitori. Chi mi conosce sa bene quanto sia scrupoloso nel mettere la plastica nel suo sacco giallo, bottiglie e barattoli nei loro contenitori, sia a Bologna che a Pianaccio. Detesto vedere immondizie sparse in giro quando vi è la possibilità di conferirle adeguatamente. Mentre sono dinnanzi al cassonetto per l’indifferenziata, quello funzionante con la carta smeraldo, innanzi a me vi è una signora che sta facendo ciò che dopo poco farò io. Visto che attorno al cassonetto vi è una distesa di sacchetti di immondizie a non finire, mi viene spontaneo fare commenti sulla maleducazione di molta gente. La signora, allora mi spiega che la carta smeraldo serve per aumentare la tassa sulle immondizie di chi la usa. Più sei una persona civile e più sei tassato, così mi spiega la signora. Ecco giustificate le immondizie sparse nei pressi ! Invece di agevolare chi ha un doveroso senso civico, lo si tartassa incitanto molte persone a trasformare la città in un immondezzaio. Se la cosa sta in questi termini, e non ho dubbi su quanto dettomi visto che spesso il nostro mondo politico ed amministrativo è specialista nel fare trovate assurde, formulo una domanda :”Quanto tempo si è impiegato e quanti soldi, del contribuente, si sono spesi per istruire tante persone a far parte dei reggimenti dei maleducati e dei merdoni ?”

Ettore Scagliarini
SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here