Quali progetti per le case abbandonate in Appennino ?

0
563

Ho letto, giorni fa, che vi sono molte case in Appennino abbandonate da anni, alcune sono diventate veri pericoli pubblici. Vorrei lanciare qui una proposta : perché non “venderle” per 1€ ? L’operazione è stata fatta in alcuni paesi del meridione italiano ed ha ottenuto un certo successo. L’obbligo, per gli acquirenti, è quello di ristrutturare gli immobili, non venderli se non dopo un certo tempo ed altro ancora. I vantaggi per le aree montane sarebbero evidenti : un certo ripopolamento, specialmente da parte di “acquirenti” stranieri, lavoro per imprese edili del luogo e per artigiani, non secondario il fatto di portare benefici alle attività commerciali del posto. Se sono riusciti a farlo in alcuni paesi, perché non tentare di farlo qui ? Non so quale siano i percorsi burocratici per compiere una simile operazione, di certo, se vi è una decisa volontà di non trasformare case abbandonate in cumuli di macerie, la strada vi dovrebbe essere, visto che è già stata percorsa. Vi sono poi paesi che, per evitare lo spopolamento e l’abbandono, vanno ancor oltre, ai nuovi abitanti danno un certo premio economico e facilitazioni nel restauro e nell’adeguamento abitativo. Vedremo se questa mia “proposta” troverà consensi sia nella popolazione che negli Amministratori.

E.S.  – Lizzano in Belvedere

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here