CASTEL DI CASIO: I risultati finanziari della Metalcastello

0
1059
Stefano Scutigliani, Ad di Metalcastello

Record di utili per la multinazionale bolognese

La multinazionale con sede a Castel di Casio rinvestirà gli utili per innovare i macchinari e i processi e diventare cosi sempre più competitiva sul mercato
L’Amministratore Delegato Stefano Scutigliani: “Nonostante la contrazione del mercato continuiamo a mantenere un trend positivo, stabilendo nuovi record in consegne, ricavi e utili, a dimostrazione che il percorso intrapreso nel 2014 è quello giusto”.

Metalcastello S.p.A., leader mondiale nella produzione di ingranaggi per trasmissioni meccaniche, annuncia l’approvazione da parte dell’assemblea degli azionisti del bilancio dell’esercizio chiuso al 31 dicembre 2016.
La multinazionale ha registrato un utile netto di 4,6 milioni di Euro e un fatturato di oltre 47 milioni di Euro, un risultato record per Metalcastello a conferma del miglioramento rilevato negli ultimi 2 anni. Positive anche le previsioni per l’esercizio 2016-2017 che, se confermate, costituirebbero il terzo risultato record consecutivo.
L’Amministratore Delegato Stefano Scutigliani ha commentato: “Nonostante la contrazione del mercato continuiamo a mantenere un trend positivo, stabilendo nuovi record in consegne, ricavi e utili, a dimostrazione che il percorso intrapreso nel 2014 è quello giusto” – e continua – “Metalcastello punterà a crescere anche nel 2017, grazie al reinvestimento degli utili in innovazione dei processi e dei materiali, investimenti imprescindibili per rafforzare la propria posizione all’interno di questo segmento di mercato, estremamente competitivo a livello globale”.
I risultati finanziari sono un ottimo segnale anche per l’Alta Valle del Reno, che ospita l’azienda sin dalla sua fondazione nel 1952 e che punta a rimanere un territorio attivo e attrattivo per gli investimenti delle aziende e per i giovani ed ad evitare lo spopolamento del territorio.

Metalcastello S.p.A.  Leader mondiale nella produzione di ingranaggi per trasmissioni meccaniche utilizzate in applicazioni che vanno dal settore delle macchine movimento terra, ai trattori agricoli per medie ed elevate potenze, ai veicoli industriali ed alle applicazioni navali, nasce a Porretta Terme nel 1952, su iniziativa di due imprenditori locali. Nel corso degli ultimi dodici mesi ha registrato un giro d’affari di circa 60 milioni di Euro ed impiega circa 260 dipendenti nello stabilimento di Castel di Casio, in provincia di Bologna. Alla fine del 2014 è stata acquisita dal Gruppo CIE Automotive (colosso spagnolo tra i primi al mondo nel comparto dei componenti per il settore Automotive con stabilimenti in Nord America, Sud America, Europa ed Asia), entrando a far parte di un importante polo di fornitura di circa 2.5 miliardi di euro.

Per maggiori informazioni: Ufficio Stampa Metalcastello – Life Anna Morabito – amorabito@lifecommunication.agency – cell. 393-8211169

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here