BOLOGNA: Il Golf fa bene alla salute

12 buche di putting green per diffondere il Codice Europeo contro il cancro

0
394

 

Il 1 marzo 2018 partirà il torneo “Tour dei Ghiottoni” che insieme alla LILT porterà fino al 4 ottobre 2018 salute e prevenzione sul green dei migliori Circoli di golf di tutta l’Emilia Romagna.

Il torneo nasce da un’idea di Aroldo Campani e Carlo Fugazza ed è inserito già da anni nel calendario gare dell’AGIS (Associazione Golfisti Italiani Seniores) della Regione Emilia Romagna.

In linea con lo slogan della Federazione Italiana Golf, “Il golf è salute”, è stata avviata la collaborazione con la LILT (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori) al fine di informare e sensibilizzare sull’importanza di un corretto stile di vita nella prevenzione dei tumori: alimentazione e attività fisica sono infatti elementi fondamentali per ridurre il rischio cancro.

“Accogliamo sempre con piacere la LILT di Bologna in occasione della presentazione di queste importanti campagne di sensibilizzazione e di prevenzione come stile di vita quotidiano attraverso le quali vengono promossi l’alimentazione e il movimento, aspetti fondamentali per vivere in modo sano. Confcommercio Ascom Bologna si impegna a diffondere, nel miglior modo possibile, i progetti che LILT Bologna sviluppa sul nostro territorio, puntuali e mirati a curare il benessere e la salute, in particolare, delle donne” illustra Giancarlo Tonelli direttore generale Confcommercio Ascom Bologna

“Il movimento è cruciale per il nostro benessere, per combattere le malattie correlate alla sedentarietà – afferma il Prof. Domenico Francesco Rivelli Consigliere nazionale LILT –  così come è fondamentale scegliere gli alimenti giusti, limitare il consumo di alcol e dire no alle sigarette.”

In ogni tappa del tour è prevista una gara di putting green il cui ricavato sarà devoluto interamente ai programmi di diagnosi precoce e prevenzione dell’Associazione e si svolgerà su 12 buche come 12 sono gli articoli del Codice Europeo contro il Cancro.

Saranno, inoltre, presenti specialisti per promuovere il messaggio che “Prevenire è vivere” e che l’attività fisica rappresenta uno degli elementi fondamentali per il nostro benessere.

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here