Bologna – Iraniano arrestato durante un blitz antidroga da una task force di Carabinieri e Polizia. 

0
723

I servizi antidroga dei Carabinieri della Compagnia Bologna Centro hanno
portato all’arresto di un cittadino iraniano (nato a Bandar Abbas) di
trentanove anni residente a Bologna. L’uomo è finito in manette con l’accusa
di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti durante un blitz
che una task force di Carabinieri del Nucleo Operativo, delle Stazioni
Bologna San Ruffillo e Bologna Navile e di agenti della Squadra Mobile della
Polizia di Stato di Bologna, hanno fatto nel suo appartamento di via
Prospero Fontana. L’indirizzo del malvivente era emerso nel corso di
un’attività info investigativa legata al traffico di droga che sta
alimentando il mercato bolognese. All’interno dell’abitazione i Carabinieri
hanno trovato 15 kg di oppio e 150 grammi di Shaboo. E’ probabile che la
sostanza stupefacente recuperata sia stata custodita dall’uomo in attesa di
essere destinata a qualche raffineria bolognese per essere trasformata in
morfina ed eroina al fine di alimentare la linea di spaccio Piazza Verdi,
Parco della Montagnola e Bolognina. Su disposizione della Procura della
Repubblica di Bologna, l’iraniano è finito in carcere e la sostanza
stupefacente è stata sequestrata e affidata ai militari del Laboratorio
Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale Carabinieri di
Bologna.

Foto – Stazione Carabinieri Bologna San Ruffillo.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here