UNIONE APPENNINO: “Quando il medico era condotto”

in libreria il volume che racconta la sanità dell’Appennino bolognese

0
335

L’ambulatorio

Esce in libreria la ricerca storica sulla figura del medico condotto, avviata da Michele Facci e conclusa da Bruno Rovena: un viaggio quanto mai attuale per conoscere lo sviluppo e l’evoluzione del pensiero medico

 

Il Gruppo di Studi “Gente di Gaggio” ha appena edito il volume “Quando il medico era condotto: la storia della sanità e della condotta medica nell’alta valle del Reno”. L’uscita con diverse presentazioni pubbliche era prevista a marzo, ma ovviamente l’emergenza sanitaria ha modificato i programmi.

Si tratta di una ricerca avviata dal professor Mario Facci, medico chirurgo e cultore di storia locale scomparso alcuni anni fa, portata a termine dal collaboratore di “Gente di Gaggio”  Bruno Rovena.

Il libro di 312 pagine è suddiviso in due parti: nella prima parte è trattata la storia della sanità nell’alta valle del Reno dal Medioevo alla Restaurazione Pontificia, preceduta da una esposizione storica sullo sviluppo del pensiero medico durante i secoli precedenti; nella seconda parte è trattata la condotta medica dall’istituzione al suo tramonto e i medici condotti e interni dei Comuni dell’alta valle del Reno (Granaglione, Casio e Casola, Porretta Terme, Lizzano in Belvedere e Gaggio Montano).

Si racconta così l’evoluzione dell’assistenza primaria in Italia, la nascita delle condotte mediche, la figura del medico condotto nell’arte, nella letteratura e nella politica.

La pubblicazione è stata realizzata con il patrocinio dell’Unione dei Comuni dell’Appennino bolognese e con il contributo del comune di Alto Reno Terme e di BCC-Felsinea.

Il volume verrà consegnato alle librerie e alle edicole all’inizio della prossima settimana, dove sarà disponibile al prezzo di  20 €. Gli associati al Gruppo di Studi “Gente di Gaggio” lo riceveranno gratuitamente. Gli interessati possono rivolgersi ai numeri di telefono 0534-37013/3397371101 o per e-mail a info@gentedigaggio.com

Dr Burchi con calesse e cavallo bianco

Laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Bologna, specializzato in Medicina Generale, Cardiologia, Tisiologia, Medicina Legale e delle Assicurazioni, nonché Libero Docente in Semeiotica Medica, Patologia Speciale Medica e Metodologia Clinica, Mario Facci fu primario di Medicina Generale dell’Ospedale di Porretta Terme dal 1963 al 1993. Con i Gruppi di Studi “Alta Valle del Reno” e “Gente di Gaggio” ha realizzato ricerche storiche sulle istituzioni sanitarie nell’Alto Reno (Ospedale e Terme), sulla storia di Porretta, sugli educatori della montagna e sul teatro a Porretta. Ha condotto un’approfondita ricerca sulla figura del conte Cesare Mattei, raccolta in tre successive pubblicazioni.

Laureato in Storia Indirizzo Moderno presso l’Università di Bologna, Bruno Rovena ha in attivo studi e progetti di studio sugli insediamenti, la popolazione e i paesaggi del territorio bolognese, principalmente per l’età medievale e moderna, con ricerche estese all’età contemporanea.

Ha partecipato a numerose pubblicazioni e seminari scolastici riguardanti la storia locale dei territori della Valle del Reno, dell’Idice e del Santerno. Dal 2005 collabora con il Gruppo di Studi “Gente di Gaggio” realizzando lavori di ricerca storica e partecipando attivamente alle varie iniziative portate avanti dal Gruppo.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here