UNIONCAMERE – Percorso formativo ambiente: ultime tappe

0
198

 

Unioncamere e le Camere di commercio dell’Emilia-Romagna in collaborazione con Ecocerved Unioncamere Italiana, promuovono una serie di seminari gratuiti in modalità webinar rivolti alle imprese sulle politiche ambientali per la promozione dell’economia circolare.

Il quarto appuntamento, in calendario martedì 29 (dalle ore 9 alle 13) è sul tema “Gestione dei sottoprodotti”.

Obiettivo del seminario è fornire un quadro introduttivo della disciplina relativa alla cessazione della qualifica di rifiuto e al regime dei sottoprodotti per aiutare l’impresa ad individuare le concrete possibilità di trasformazione del rifiuto in prodotto. In particolare, il seminario intende fornire alcuni chiarimenti in modo da consentire una applicazione consapevole e sicura della disciplina relativa ai sottoprodotti. Destinatari del corso sono in particolare, responsabili ambientali in imprese che producono o utilizzano sottoprodotti.

Relatore della giornata sarà l’esperta Manuela Masotti di Ecocerved. A conclusione del seminario verranno inviati ai partecipanti i materiali didattici presentati.

A conclusione del seminario verranno inviati ai partecipanti i materiali didattici presentati.

Si prega di controllare sui siti camerali il link di iscrizione al seminario e le scadenze.

La chiusura del ciclo sarà giovedì 8 ottobre sul tema “Rifiuti agricoli”.

Per maggiori informazioni, consultare il sito Ecocamere o contattare Laura Bertella, Unioncamere ER, tel.. 051 6377045  e-mail:laura.bertella@rer.camcom.it

Approfondimenti sul sito di Unioncamere Emilia-Romagna https://www.ecocamere.it/progetti/emiliaromagna

I seminari sono organizzati dalle Camere di commercio del territorio regionale in collaborazione tra Unioncamere Emilia-Romagna ed Ecocerved e rientrano nell’ambito del progetto del Fondo di Perequazione Politiche ambientali: azioni per la promozione dell’economia circolare” finanziato da Unioncamere italiana.

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here