EMIL BANCA, la banca più solida della regione

Emil Banca in testa alla classifica regionale dell'Atlante delle Banche di Milano Finanza. “Nel 2020 abbiamo superato i 9 miliardi di euro di mezzi amministrati"

0
362
Emil Banca è la banca più solida della regione. Lo attesta la tradizionale classifica di fine anno di Milano Finanza che nell’Atlante delle Banche Leader 2020, nella sezione dedicata alle eccellenze regionali, mette la Banca di Credito Cooperativo presente a Bologna, Modena, Ferrara, Parma, Reggio Emilia e nel mantovano, al vertice degli istituti di credito emiliano-romagnoli, basando il giudizio su un mix di parametri commerciali e patrimoniali.
Daniele Ravaglia, Direttore Generale di Emil Banca
“Essere in cima a questa classifica ci riempie di orgoglio – ha commentato il direttore generale di Emil Banca, Daniele Ravaglia – Un risultato che conferma una volta ancora come le scelte strategiche prese da Cda e Soci negli anni scorsi siano state corrette e come il nostro modo differente di fare banca sia vincente. In questi anni siamo riusciti a coniugare l’attenzione verso persone e territori all’efficienza economica, aiutando realtà importanti a riprendersi dopo anni difficili e facendone crescere altre che per dimensione sarebbero state penalizzate dall’immenso flusso normativo a cui devono sottostare anche realtà locali come le nostre”.
I numeri su cui si basa l’indice di Milano Finanza sono relativi al bilancio del 2019.
“E il bilancio chiuso lo scorso 31 dicembre ha numeri ancora migliori – assicura Ravaglia – nel corso del 2020 abbiamo superato la soglia dei 9 miliardi di euro di mezzi amministrati, un volume davvero importante che conferma come in questi anni Emil Banca sia diventata un istituto di importanza sistemica per l’intera regione. Evidentemente, l’attenzione, l’ascolto e la trasparenza con la quale ci rapportiamo coi nostri clienti (nel 2020 ne registriamo ben 11.00 nuovi) è l’elemento di traino per questi ottimi risultati”
SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here