SASSO MARCONI: “L’incertezza dei sogni”: spettacoli, performance e laboratori per grandi e piccini

Si comincia domenica 3 aprile con una matinée teatrale per bambini 4-10 anni

0
465

I giochi dell’ingegner Calder

La rassegna “L’incertezza nei sogni”, che ha preso avvio lo scorso week-end con l’allestimento dell’installazione “In vita”, entra ora nel vivo proponendo una serie di spettacoli, performance e laboratori per grandi e piccini.

Il prossimo appuntamento con la rassegna, curata dall’Assessorato alla Cultura del Comune e dall’associazione Ca’ Rossa, è in programma domenica 3 aprile quando sul palco del Teatro comunale andrà in scena “I giochi dell’ingegner Calder”, spettacolo adatto a bambini 4-10 anni. Frutto di una produzione “La Baracca – Testoni ragazzi”, lo spettacolo è un omaggio ad Alexander Calder, artista e inventore statunitense famoso per le sue grandi sculture di arte cinetica: attraverso racconti, oggetti curiosi e giochi ingegnosi, l’attore Luciano Cendou porterà il pubblico alla scoperta della visione del mondo di Calder.  Ore 10.30 – Biglietto d’ingresso: 2 Euro

“L’incertezza dei sogni” prosegue poi con un duplice omaggio a Marc Chagall. Si comincia venerdì 8 aprile (Teatro comunale, ore 15) con un atelier di teatro circo rivolto ad over 60: un laboratorio gratuito in cui i partecipanti potranno dar voce e corpo ai propri sogni costruendo brevi atti scenici ispirati ai temi più ricorrenti nelle opere di Chagall, il sogno e l’amore. Domenica 10 è la volta di “Souvenirs, il volo di Bella e Chagall” (Teatro comunale, ore 10.30 – ingresso: 2 Euro), spettacolo per bambini 4-10 anni ispirato alla vita e alle opere del celebre artista: Marco Mannucci e Marina Romondia di “Mattatoio Sospeso” saranno protagonisti di una performance acrobatica in cui, come due innamorati sospesi nello spazio, raccontano l’immaginifico incontro notturno di Chagall con Bella, la sua musa.

La rassegna si chiude con “Slime factory”, workshop gratuito rivolto a bambini 6-13 anni in cui i piccoli partecipanti, sotto la guida dell’artista Elisa Duca, impareranno a preparare lo slime (un materiale gelatinoso e appiccicoso che consente di dipingere senza pennello, di creare o rivestire oggetti)… creando, imbrattandosi, dipingendo e concludendo questa divertente esperienza con la realizzazione di un video!
Il laboratorio si svolge il 14-15-16 aprile (ore 16.30-19) presso la Sala comunale “Renato Giorgi”.

Per tutti gli appuntamenti della rassegna è obbligatoria la prenotazione al n. 342 7163977 (anche via SMS e WhatsApp)

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here