KARATE: Trofeo Ichiban a S.Pietro in Casale

0
621

karate3x

In scena i migliori piccoli karateca della regione

 

 A San Pietro in Casale (Bo) si è svolta la 1a edizione del Trofeo Ichiban, che ha premiato i dieci migliori piccoli praticanti di karate tradizionale in Emilia-Romagna (Ichiban in lingua giapponese si traduce come “il migliore”).

La gara ha coinvolto circa 270 bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni, è stata organizzata dal Comitato Regionale della F.I.K.T.A. (Federazione italiana Karate Tradizionale e discipline affini) con l’aiuto della Fujiyama asd, diretta dal maestro Gianfranco Bernini.

karate1x
Innovativa e interessante la formula della competizione andata in scena nella struttura polivalente di via Massumatico, inaugurata da pochi anni: i giovanissimi atleti, muniti di etichetta di riconoscimento e suddivisi in gruppi omogenei per fascia d’età e livello, hanno partecipato a un allenamento di karate sotto lo sguardo attento di alcuni arbitri incaricati di segnalare i più preparati, concentrati e costanti. Un compito difficile, portato a termine dopo un’ora e mezza di osservazione e confronto durante lo stage.
I dieci karateka considerati come i migliori – Giulia Monica, Samuel Angius, Sofia Chiari, Luca Salsi, Sara Tinelli e Davide Geti della scuola Nakayama di Reggio Emilia, Filippo Venturini della Shotokan Santarcangelo, Federico Mariani della Sdk di Reggio Emilia, Giada Landuzzi di Nenryukan di Formigine (Mo) e Federico Sestili della Shinkan Ravenna – sono stati premiati con un karategi su misura e un hachimaki, la fascia giapponese di tessuto che cinge la fronte, quindi si sono cimentati in un kata (forma) a scelta davanti agli spalti gremiti e a tutti i partecipanti per dimostrare il loro valore.

A portare il saluto e i ringraziamenti da parte dell’Amministrazione di San Pietro in Casale, che ha patrocinato la manifestazione, è giunto anche il sindaco Claudio Pezzoli.

Domenica è stata una giornata di karate ricca di emozioni nel comune bolognese, che ha coinvolto praticanti di tutte le età a partire dalle 8,30 con lo stage regionale Fikta aperto a tutte le cinture da gialla a nera (a causa della grande partecipazione all’evento, le cinture colorate sono state radunate in una seconda palestra in via Conte).

karate2x

 

 

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here