BASKET: Si riparte, Venezia primo duro ostacolo

0
283

bascianox

Obiettivo Lavoro immutata, cambiamenti in molte squadre.

Sciollto il contratto con Williams

di Mario Becca  –      Foto Serra

 

Chiuso il girone d’andata e archiviata la festa (All Star Game col solo Gaddy, sostituto di Dyson, a rappresentare Obiettivo Lavoro), si riparte. Basket mercato affollato e quindi forse un po’ colpiti dai tanti cambaimenti (Golubovic a Reggio Emilia, Shelton a Pesaro, Ukic e Fesenko a Cantù, Metreveli a Caserta, Mitchell a Sassari, Anosike a Brindisi, Nakivilil a Capo d’Orlando, Venezia ancor in cerca e Torino pure per sostituire Dyson, Varese vicina all’accordo con Stone o Gaines) i virtussini tornano al lavoro con l’organico inalterato. Una scelta  forse giusta e forse anche  obbligata. Deve essere stato impossibile trovare ( se è stato fatto il tentativo) un buon giocatore disposto però a tornare in panca o in tribuna col rientro di Ray previsto il 1 febbraio. E così, con gli uomini scelti da lui ma ora contati, Valli si appresta ad affrontare confronti che non ammettono più tentennamenti per la posizione in classifica molto critica.

Questo il calendario delle gare per i prossimi sei turni : fuori Venezia , Capo d’Orlando e Caserta, in casa Brindisi, Pesaro e Milano. I match contro Capo d’Orlando, Pesaro e Caserta saranno chiaramente determinanti, ma sarà bene puntare a fare un ‘exploit anche contro le altre.

Non c’è stato nessun acquisto, ma una spinta potrebbe comunque arrivare. Venerdì prossimo ci sarà il Consigli di Amministrazione della Fondazione con l’aumento di capitale all’odg, ma ne potrebbe uscire anche il nuovo proprietario della Virtus. Una soluzione suggerita dall’evolversi degli eventi e dall’esperienza maturata in questi mesi dalla Fondazione. C’è chi azzarda dei nomi: Zanetti..Basciano..o anche tutt’e due insieme. E’ difficile fare una previsione perché potrebbe uscire anche un nome esterno all’attuale gruppo. Se uscisse un nome forte con dichiarata disponibilità ad investire, sarebbe una bella iniezione di fiducia per tutto lo staff sia tecnico che atletico. Ed anche per i tifosi che aspettano trepidanti di tornare ai livelli di un glorioso passato.

 

ULTIM’ORA

Sciolto consensualmente il contratto con Penny Williams

La Virtus Pallacanestro Bologna e Penny Williams hanno risolto consensualmente il contratto in essere. Williams, infortunatosi il 18 dicembre scorso al ginocchio destro al termine di un allenamento, ed operato quattro giorni più tardi dal dottor Alessandro Lelli per una lesione all’inserzione del tendine rotuleo, lascerà nei prossimi giorni
Bologna per tornare negli Stati Uniti.

La Virtus Bologna formula a Penny i migliori auspici per il prosieguo dellasua carriera cestistica.


*Marco Tarozzi*

*Resp. ComunicazioneVirtus Pallacanestro Bologna*

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here