BASKET: Troppo forte l’Armani per Pittman e compagni

1
326

 

Bologna - 04/10/2015 - la Virtus Obiettivo Lavoro Bologna in azione durante la 1° partita del campionato di pallacanestro di serie A1 2015/2016 con la Reyer Umana Venezia (Photo by Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Obiettivo Lavoro Bologna)
Dexter Pittman – Foto Serra

Partita a senso unico, bianconeri sempre penultimi

Torino ha perso. Le buone notizie per la Virtus sono tutte qui. La pesante sconfitta (85-101) subita dall’Armani Jeans era prevista, solo gli ultra ottimisti potevano sperare di battere un team allestito per arrivare tra le prime in Eurolega (obiettivo fallito e squadra riassestata) e vincere lo scudetto (traguardo sicuramente alla portata di Gentile &C.), ma non sembrava impossibile uno scarto più contenuto. Obiettivo Lavoro ha retto bene per il primo quarto (25-31), poi le fragili maglie difensive nulla hanno potuto contro lo strapotere dei milanesi, superiori nettamente in ogni reparto e panchina infinita. Solo Pittman è stato all’altezza degli avversari per rendimento (9/13 da 2, 11 rimbalzi), Mazzola, Fontecchio e Vitali per volontà e costanza. Gli altri non hanno meritato la sufficienza. Con Cuccarolo non a posto, il coach ha fatto scendere in campo l’eterna riserva Fabiani (1 rimbalzo e 0/1 da 2).

Anche in questa occasione, pur se va in archivio un’altra sconfitta ( e pesante), Valli si è dichiarato contento della prova dei suoi ragazzi , ha sempre grande fiducia sul gruppo, vede il futuro non nero e neanche grigioscuro come tanti tifosi. Forse l’arrivo del già conosciuto Andre Collins (ex Ferrara ed ex Virtus) al posto di Ray gli dà rinnovate speranze. Non al punto di espugnare Sassari, le trasferte sono sempre un incubo, ma per superare Varese fra 15 gg. La squadra di Moretti ha vinto bene a Torino (72-84) permettendo così ai bolognesi di rimanere penultimi con Pesaro, che giocherà il prossimo 9 marzo, e si preannuncia quindi un bel match quando arriverà all’Unipol Arena.

Si continua a parlare del possibile arrivo di una cordata statunitense guidata dall’avvocato italo-americano Bernardini, ma già con la smentita della società bianconera la voce si sta sempre più affievolendo. Si diceva di precisa volontà degli investitori di acquisire squadra e campo, ma il comunicato di Sabatini “Unipol Arena non è in vendita” ha frenato ancor più eventuali trattative in atto.

Bologna - 04/10/2015 - la Virtus Obiettivo Lavoro Bologna in azione durante la 1° partita del campionato di pallacanestro di serie A1 2015/2016 con la Reyer Umana Venezia (Photo by Roberto Serra / Iguana Press / Virtus Obiettivo Lavoro Bologna)
Dexter Pittman – Foto Serra
SHARE

Un commento

  1. Parlare di basket mi fa tornare indietro di quasi 60 anni, mica pochi ! Dalla Sala Borsa al Palazzo dello Sport con Bologna capitale del basket italiano con ben tre squadre : Virtus, Gira e MotoMorini . Un amico, Piero Angelini, giocava nel Gira e, quindi ci ritrovavamo al Palazzo dello Sport, a seguire gli incontri cui lui partecipava, e tanti altri . Credo che qualunque sport, fatto con onestà e serietà, sia una grande scuola di vita, specialmente quando ti insegna a saper perdere, non è poco !

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here