AUTOMOBILISMO: Glauco Solieri di nuovo in pista

0
405

Glauco Solieri rinnova la sua partecipazione al Campionato Internazionale Porsche e alle gare che si disputano in occasione dei weekend dei Gran Premi di Formula 1.

Solieri ha infatti sottoscritto l’accordo per la stagione sportiva 2017 con il Team Fach Auto Tech, che ha la sede nella Svizzera tedesca. “E’ per me motivo di orgoglio poter essere al via del campionato monomarca più prestigioso – spiega il bolognese Solieri – visto che affianca le gare di F1. E sono felice di iniziare questa collaborazione con il Team Fach Auto, che non ha bisogno di presentazioni. Si tratta di una squadra che vanta nel suo curriculum una lunga serie di vittorie proprio nella Porsche Supercup”.

“Mi fa piacere, dunque, annunciare il nuovo sodalizio con uno dei team più professionali – aggiunge – Unendomi a
Fach Auto ho deciso di seguire una nuova squadra, di avere nuovi stimoli ed esperienze. Ma allo stesso tempo, e ci tengo a sottolinearlo, voglio ringraziare per l’impegno e la collaborazione il Team Ghinzani, con cui ho corso negli anni passati”.

Ma le novità non sono finite: “Porsche metterà a disposizione dei piloti e dei team una nuova 911, che sarà più veloce e competitiva rispetto a quella degli anni scorsi. Non vedo l’ora di poterla guidare e di confrontarmi con gli altri protagonisti di questa serie internazionale. Con Fach Auto Tech abbiamo programmato una serie di test
per arrivare al meglio alla prima gara della stagione, che sarà a Barcellona nel fine settimana del 14 maggio”. ​

Si annuncia dunque un 2017 da vivere con grande intensità.

“Non lo nascondo – conclude Glauco Solieri – Le aspettative sono importanti, come è giusto che sia. Voglio ringraziare le persone che mi seguono da vicino e che credono in me da tanto tempo. E ovviamente non voglio dimenticare gli sponsor. Non voglio deludere le loro aspettative. E a tutti i team e piloti che parteciperanno al campionato Porsche auguro una grande stagione. Sono convinto che tutti assieme vivremo una appassionante e affascinante avventura”.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here