CALCIO FEMMINILE: Intitolato a Sergio Grandi il campo centrale del “Cavina”

0
180

Sergio Grandi

 

Domani, sabato 19 ottobre alle ore 15, al Centro sportivo Cavina di via Biancolelli 36, verrà intitolato il campo centrale a Sergio Grandi, storico presidente del Bologna Calcio Femminile.

Interverranno:
Matteo Lepore, assessore Sport, Cultura e promozione della città
Silvia Manfredini, vicepresidente del Quartiere Borgo Panigale – Reno
Roberta Li Calzi, presidente della commissione “Parità e Pari opportunità”
La famiglia, ex giocatrici e dirigenti del Bologna Calcio Femminile.

Dalla prima metà degli anni ‘60, Sergio Grandi ha iniziato a investire energie e risorse per creare una squadra di calcio femminile cittadina, che potesse militare nella federazione calcistica. Nel 1968 ha rilevato il Bologna Calcio Femminile, squadra fondata qualche anno prima, vincendo subito due scudetti – nel 1968 e nel 1969 – nella categoria UISP Nazionale. Nel 1970 il Bologna Calcio Femminile si è iscritto al campionato della “Federazione di Roma”, la neonata FIGC, entrando subito nel gruppo delle squadre più importanti del campionato con ben due giocatrici convocate in Nazionale.
Grazie al suo impegno e alla sua passione, Grandi ha permesso alle rossoblù di continuare a militare nel Campionato Nazionale di Serie A e, agli inizi degli anni ‘70, ha viaggiato in Europa per ingaggiare nuove giocatrici. Questo lavoro di scouting ha portato la società sportiva a classificarsi terza in Serie A nella stagione 1974-1975. Il Bologna Calcio Femminile ha giocato dal 1998 al 2000 nella massima serie.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here