BASKET A1 F – Virtus in finale scudetto: record per il basket femminile bolognese

0
362

Qualsiasi risultato uscirà dal confronto con Schio le ragazze bianconere hanno già ottenuto un risultato prodigioso: Bologna è in finale scudetto. Traguardo mai raggiunto finora. Nella bacheca del basket rosa felsineo c’era un terzo posto raggiunto nel 1973. La Libertas di allora, composta da Corsini, Martini, Goggioli, Cecatto, Racamato, Fiumi, Nanetti, Lorenzoni, Peri, Fasso, Tura con Lanfranchi in panchina e presidente ovviamente Civolani, si classificò alle spalle di Standa Milano (Alderighi, Apostoli, Bozzi, Costa, Fiorio, Giammona, Ghirri, Milocco, Pareschi, Tessarolo, Vaghi, allenatore Vasojevic)  e Geas Sesto San Giovanni. Anche allora ci fu un esonero quasi traumatico: Civolani, non nuovo a questi provvedimenti, a due giornate dalla conclusione del campionato licenziò Lanfranchi e affidò la squadra non al vice ma alla Corsini di cui si fidava maggiormente.

La grande impresa di Gianolla, alla seconda panchina come head coach, e delle sue ragazze nel confronto con la Reyer Venezia ha avuto larga eco tra i tanti appassionati del basket femminile non solo bolognese. La cronaca dell’ultimo match ci dice che Zandalasini, Cinili e Dojikic  sono state le protagoniste della gara decisiva, ma il merito di questo grande risultato va suddiviso fra tutte per aver superato nel corso del campionato tante difficoltà, dagli infortuni alle assenze per la pandemia, al cambio del pivot titolare e della guida tecnica.

“E’ stato raggiunto un obiettivo eccezionale – commenta Antonio Coraducci, per diversi anni allenatore della Libertas – Direi che il cambio in panchina abbia avuto un effetto molto positivo. C’è stata una maggiore responsabilizzazione delle ragazze e aggiungerei anche una svolta tecnica. Col raggiungimento della finale scudetto ha avuto una meritata gratificazione la dirigenza bianconera, da Ronci a Baraldi e soprattutto il presidente Zanetti che non ha mai nascosto che ci teneva molto e l’ha dimostrato col notevole investimento.”

In finale la Virtus affronterà Schio che ha eliminato Ragusa. I primi due confronti sono in programma a Schio il 28 e 30 aprile, mentre gara 3 e gara 4 a Bologna il 3 e 5 maggio. L’eventuale gara 5 a Schio l’8 maggio.

Foto Virtus Pallacanestro

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here