Castiglione dei Pepoli, viaggio nel tempo

Il prete, l'oste, il ladro e il conte...incontri impossibili nell'800 castiglionese

0
220

La Sala del Consiglio comunale di Castiglione dei Pepoli

 

Castiglione dei Pepoli si prepara a vivere un “viaggio nel tempo”. Un ritorno al passato con le figure più rappresentative dell’800 castiglionese. Venerdì 30 luglio, nel centro storico del paese tutti potranno indossare abiti del ‘700 e ‘800 e perché no, anche medievali, senza sembrare “fuori tempo”.

La serata si strutturerà in due fasi: un primo momento di convivialità con aperitivo e cena nei locali del centro storico e successivamente, per chi lo vorrà, un tour guidato alla scoperta dei misteri e della storia di Castiglione comprese le carceri del paese che sono state aperte e visibili al pubblico. Il tutto immerso in una cornice storica, con abiti d’epoca e centro storico illuminato da sole fiaccole.

Le carceri

 

Per chi lo vorrà, dopo cena, inizierà il viaggio nel tempo nel quale si potranno incontrare personaggi che fanno parte della storia antica del paese che saranno preceduti da un’introduzione che contestualizzerà l’incontro.

L’intero centro storico di Castiglione si catapulterà in un’altra epoca: le fiaccole illumineranno la piazza e via san Lorenzo, gli stemmi di Castiglione ne coloreranno le vetrine e lo staff di bar e ristoranti, vestito in costume, servirà anche piatti composti da prodotti tipici locali.

La prenotazione è obbligatoria (e gratuita) per quanti vorranno partecipare alla visita guidata itinerante che si snoderà tra la chiesa di San Lorenzo e il Palazzo comunale.

 

Margherita Nucci è già pronta….

Margherita Nucci, assessore alla Cultura del Comune di Castiglione ha dichiarato: “Ho sempre pensato che il nostro Palazzo comunale andasse in qualche modo messo in luce e fatto conoscere sia ai nostri cittadini (alcuni spazi, come le carceri, non sono quasi mai aperte al pubblico) sia a chi non abita nel nostro paese, proprio perché è un bene storico unico, che mantiene intatti alcuni spazi come l’atrio, la sala degli Specchi e le prigioni che lasciano stupiti chi le vede. Da questa volontà è nata l’idea di creare un evento ad hoc, che avesse come protagonista il palazzo comunale e chi, questo palazzo, lo ha abitato, visto e vissuto. Ecco, quindi, che con gli indispensabili e preziosi volontari appassionati di storia locale abbiamo ideato “Viaggio nel tempo”, una serata che racchiude al suo interno: la storia, raccontata da attori che interpretano personaggi che hanno fatto parte dell’800 castiglionese. Per organizzare tutto questo è stato prezioso, oltre all’aiuto del gruppo di appassionati di storia locale che non finirò mai di ringraziare, la grande mano che ci ha dato la nostra Pro Loco, sempre presente per ogni iniziativa”.

 

 

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here