GAGGIO MONTANO: “Giro dell’Appennino” tra le nostre colline

0
271

VALLI BOLOGNESI

La manifestazione (sei appuntamenti) toccherà in due occasioni i nostri territori

Torna per il settimo anno consecutivo il “Giro dell’Appennino Bolognese e Valli di Comacchio”, il circuito di Gran Fondo cicloturistiche non competitive che sotto l’egida di Uisp e con il patrocinio di Comune di Bologna, Province di Bologna e Ferrara e Regione Emilia Romagna mette in cartellone ben sei Gran Fondo sui territori della nostra provincia, sconfinando in un’occasione tra le valli di Comacchio.
E proprio nel numero di appuntamenti c’è la prima grande novità dell’edizione 2013: alle cinque corse in programma già nella passata edizione si è aggiunta la “Granfondo dell’Uva”, organizzata da Cicli Faenza con partenza e arrivo a Castenaso dopo aver viaggiato tra le colline nelle valli di Idice e Setta.

Il nostro territorio, la valle del Reno, sarà direttamente interessato da due di questi appuntamenti. Il primo è in programma il 12 maggio, con la “Gran Fondo di Gaggio Montano”, organizzata da ASD Ali e Fili Cicloclan, la società di Alessandro Contri, grande ex del pedale, e da Polisportiva Lame. La prova, valida anche come secondo appuntamento del Circuito Tricolore 2013, prevede un percorso lungo di 153 km., un medio di 105 e un corto di 57. Partendo da Bologna salirà verso Calderino, Monte Pastore Cà Bortolani, Tolè, Cereglio fino ad arrivare a Castel d’Aiano e Gaggio Montano, per poi scendere da Montese e ancora Calderino verso Bologna.

L’altro appuntamento che toccherà il nostro territorio è la grande classica dell’ASD Ciclistica Bitone, “Le Valli Bolognesi”, organizzata da una delle società più organizzate e vincenti del cicloturismo regionale. Anche qui tre percorsi (148, 102 e 52 km), con la prova più lunga che partirà e arriverà dal Circolo Benassi, a Bologna per salire a San Benedetto del Querceto attraverso la Val di Zena, raggiungere i passi di Raticosa e Futa e da Pian del Voglio raggiungere San Benedetto Val di Sambro, Madonna dei Fornelli e Castel dell’Alpi per poi scendere velocemente verso Pianoro e Bologna.

Le “magnifiche sei” sono state presentate ieri pomeriggio proprio all’Arci Benassi, dove la Ciclistica Bitone di Romano Rangoni ha la sua sede storica, e per l’occasione sono state rivelate anche le altre importanti novità del 2013. Su tutte, la quota d’iscrizione ridotta rispetto alle edizioni precedenti (solo 5 euro in preiscrizione fino a 48 ore prima di ogni evento, 7 euro negli ultimi due giorni di vigilia), con possibilità di “abbonamento” a tutte le sei granfondo alla cifra di soli 20 euro. Un modo intelligente e coraggioso di rispondere alla crisi economica, che tocca anche il mondo dello sport.

Di seguito, il calendario delle sei prove che danno vita al 7° Giro dell’Appennino e Valli di Comacchio:

COMACCHIO E LE SUE VALLI, domenica 17 marzo; GRAN FONDO DI GAGGIO MONTANO, domenica 12 maggio; LA VALLATA DEL SANTERNO, domenica 19 maggio; LE VALLI BOLOGNESI, domenica 2 giugno; CITTA’ DI MEDICINA, domenica 23 giugno; GRANFONDO DELL’UVA, domenica 15 settembre.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here