In Sala Borsa a Bologna si presenta la guida a Gaggio Montano di Homes e Rosenboom

L’Appennino visto con gli occhi degli artisti nord-europei

0
727

È stata realizzata da un architetto londinese e da un pittore tedesco una guida all’arte e all’architettura del territorio di Gaggio Montano, che sarà presentata domani in Sala Borsa. E fino al 23 giugno sarà possibile apprezzare una mostra dedicata ai due autori, Bill Homes e Johann Rosenboom (vedi foto)

Mercoledì 12 giugno alle 17 nella sala multimediale al primo piano della Sala Borsa di Bologna sarà presentata la guida “Andiamo a Gaggio: una guida all’arte, all’architettura e all’urbanistica degli insediamenti nel Comune di Gaggio Montano” alla presenza degli autori, due nord-europei innamorati dell’Appennino: l’architetto londinese Bill Homes e il pittore tedesco Johann Rosenboom. Oltre al volume sarà presentato anche un video correlato. Dialogherà con gli autori e i rappresentanti del Gruppo di studi “Gente di Gaggio” Marco Tamarri, responsabile Cultura e Turismo dell’Unione dell’Appennino bolognese.

Inoltre fino al 23 giugno sarà possibile apprezzare, presso la Sala Borsa, l’esposizione degli acquerelli di Bill Homes e dei dipinti di Johann Rosenboom. La mostra sarà aperta al pubblico durante l’orario della Biblioteca: il lunedì dalle 14.30 alle 20, dal martedì al venerdì dalle 10 alle 20 e il sabato dalle 10 alle 19.

Johann Rosenboom è nato nel 1947 a Leer, nella Germania del nord. Studia dapprima meccanica di precisione, scopre poi la vocazione per le arti figurative, in particolare per le opere e la vita di Paula Becker-Modersohn. Inizia lo studio delle Belle Arti nel 1968 all’Università di Fulda e poi all’Accademia delle Belle Arti di Kassel. Dal 1977 è docente d’Arte alla Scuola superiore e, dal 1986, alla Facoltà di Architettura dell’Accademia di Kassel.

Nei suoi dipinti sperimenta continuamente il gioco di luce e colore, di forma e spazio e sviluppa nel corso degli anni uno stile tutto particolare, creando delle composizioni allo stesso tempo vigorose e trasparenti, concrete e astratte, ispirate da lunghi viaggi e soggiorni nei paesi mediterranei, nel nord e sud America, nell’Asia sud orientale ed in India. Dal 1990 risiede per alcuni mesi all’anno nel suo studio vicino a Grizzana Morandi, località di cui è cittadino onorario.

Bill Homes è nato a Londra nel 1942. È architetto e professore emerito di “Progettazione Architettonica” alla South Bank University di Londra. Ha pubblicato dal 1993 ad oggi una serie di volumi sull’architettura della montagna fra il Pistoiese e il Bolognese, molti dei quali con la collaborazione del Gruppo di Studi Alta valle del Reno – rivista “Nuèter – Noi altri” . Negli ultimi quindici anni ha lavorato alla collana “Gli insediamenti dell’alta valle del Reno” pubblicando cinque volumi, l’ultimo dei quali dedicato alla Rocchetta Mattei. Per il Gruppo di Studi “Gente di Gaggio” ha pubblicato nel 2011 “Gaggio Montano – Progetto di una Guida all’Architettura e all’Urbanistica”.

Bill Homes vive e lavora a Londra ed a Sterpi di Grizzana Morandi (Bologna): anche lui è cittadino onorario del Comune famoso per aver ospitato il maestro Giorgio Morandi.

L’iniziativa è organizzata da Unione dei comuni dell’Appennino bolognese, Comune di Gaggio Montano, Gruppo di Studi “Gente di Gaggio”, Comune di Bologna, Istituzione biblioteche Bologna e Sala Borsa.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here