Crollo della provinciale 325 Val di Setta, strada chiusa già dal 6 aprile

Le deviazioni al traffico rimangono invariate

0
535

 

Mappa dell'area interessata dal crollo
Nella notte di lunedì, attorno alle ore 2, si è verificato un importante crollo della SP 325 Val di Setta tra le frazioni di Vado (Comune di Monzuno) e Gardelletta (Comune di Marzabotto) a causa di fenomeni di dissesto, tuttora in atto, che hanno interessato il sottostante corso del torrente Setta.
La chiusura della strada, al Km. 13+000, era stata disposta fin dal 6 aprile. Il crollo, che ha coinvolto strutturalmente e ulteriormente la Provinciale, non ha quindi interessato alcun mezzo e non ha portato a nuove deviazioni al traffico che rimangono pertanto quelle già disposte il 6 aprile: sulla Autostrada dal Casello di Rioveggio al Casello di Cinque Cerri/Sasso Marconi e sulle SP 59 Vado-Monzuno e SP 38 Monzuno-Rioveggio, nonchè sulla strada comunale via Gardelletta per il traffico locale leggero e mezzi pubblici.
Nelle scorse settimane si erano svolti numerosi sopralluoghi al fine di poter monitorare il dissesto e iniziare a progettare le opere necessarie alla riapertura del tratto stradale interrotto.
Visto il nuovo importante crollo, in accordo con la Regione e la Protezione Civile, la priorità è ora la rimozione dei detriti sul corso d’acqua.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here