LINEA PORRETTANA: Valerio Giusti (Comitato Ferrovia Porrettana):”Fermate i disservizi “

0
181

Il comunicato del COMITATO PER LA FERROVIA PORRETTANA:

“LINEA FERROVIARIA PORRETTANA, FERMATE I DISSERVIZI

Nella giornata di ieri i pendolari della linea Porrettana hanno vissuto l’ennesima odissea.
Da Porretta: 6358 delle 16:22 ritardo di 13 minuti; 6360 delle 17:22, ritardo di 61 minuti (in realtà partito alle 18:19 da Vergato); 6362 delle 18:22 ritardo di 16 minuti; 6364 delle 19:21 ritardo di 39 minuti; Da Bologna: 6359 delle 16:24 ritardo di 78 minuti (e poi soppresso a Vergato); 6361 delle 17:04 ritardo di 43 minuti; 6337 delle 17:34 ritardo di 28 minuti; 11437 delle 18:04 ritardo di 18 minuti; 6365 delle 19:04 ritardo di 16 minuti
Soppressi i Marzabotto 11643 delle 16:34 e 11642 delle 17:22 e non abbiamo citato gli altri treni con ritardi inferiori ai 10 minuti.

Recentemente siamo stati accusati di utilizzare toni troppo duri e, per una volta, abbiamo deciso di dare voce alle proteste dirette dei pendolari, raccogliendo alcune delle decine di segnalazioni che ci sono state inviate o pubblicate sulla nostra pagina Facebook: – Treno delle 16:04 partito con 35 minuti di ritardo fermato a Casalecchio, 16:34 soppresso, ma si può pagare ancora il biglietto? Siamo ad un livello pietoso in questa linea, non ci sono parole; – Treno delle 16:04 da Bologna inizialmente annunciato con 5 minuti causa ritardo preparazione treno, viene ora annunciato con 25 minuti e limitato a Vergato senza ulteriori spiegazioni: capo treno gentilissimo ma la rabbia e tanta e l’organizzazione incomprensibile per tutti; ogni giorno un problema che schifo, un dramma, una situazione assurda; – Casalecchio è ormai un inferno per via del passaggio a livello guasto…. Cosa si può dire ???; – Treno soppresso e successivo tra un’ora: Che gioia!!! – Quello delle 18:22 lo faranno partire o lo sopprimeranno? Non ci sono bus sostitutivi per Bologna che faccio, resto a dormire in azienda? – Treno delle 18:04 fermo a Casalecchio da 20 minuti e nessuna informazione; – Ho l’abbonamento annuale e mi tocca scendere a Casalecchio in auto per colpa di un passaggio livello perennemente abbattuto o guasto, congiunzione astrale o stalking ??, perché non fanno un raddoppio dei binari sino a Sasso? – Treno partito con 30 minuti di ritardo, avanti pure così; il tempo che perdi per il viaggio a volte supera le ore di lavoro ed è intollerabile; – Amministratori, Trenitatalia, RFI e tutti gli altri, non è possibile che ci sia un guasto o un ritardo tutti i giorni, non mi interessa più del motivo. Bastaaaaaaaa!!!! – Noi pendolari non contiamo nulla, i lavori dovevano migliorare le prestazioni e questi sono i risultati. Anche il lavoro del Comitato cade nel vuoto: è uno schifo che si ripete continuamente. Occorre smettere di pagare l’abbonamento e facciamo una class action, – Dovrebbero dare un rimborso per ogni ritardo che mio figlio ha collezionato arrivando tardi a scuola e non ci sono più nemmeno mesi gratis: bisognerebbe smettere di pagare l’abbonamento; – Non è più accettabile nemmeno un minuto di ritardo, occorre passare dalle parole ai fatti, occorre andare tutti nelle loro sedi e far vedere come siamo arrabbiati. – Speriamo che domattina i treni funzionino…. Non servono ulteriori commenti: occorre trovare soluzioni in fretta !! ”

Valerio Giusti per il Comitato per la Ferrovia Porrettana

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here