VERGATO: Il servizio Whatsapp del Comune compie due anni

0
221

Panorama di Vergato – foto aereoclub Pavullo

Il 5 ottobre 2019 la nuova Amministrazione comunale di Vergato, dopo un’attenta valutazione e diverse settimane di studi sul tema, lanciò per la prima volta il nuovo e innovativo servizio WhatsApp. Un canale particolarmente importante, e usato da tutte le persone aventi uno smartphone, per condividere e fornire ai cittadini informazioni del tipo: news, eventi, lavori in corso, interruzioni stradali, disservizi, allerte meteo e/o neve, locandine, e tutto ciò che potesse riguardare l‘interesse collettivo.
In Appennino, il nostro Comune è stato il primo a proporre una soluzione di questo genere per migliorare ed efficientare la comunicazione Amministrazione-cittadino, andando a fornire comunicazioni ufficiali, dirette e rapide in tempo reale che altrimenti sarebbero dovute essere ricercate tramite google o per “passa-parola” nella comunità. In un mondo odierno poi, dove molto spesso fanno da padrone le Fake-News, ecco che il servizio WhatsApp istituzionale ha creato un flusso di notizie veritiero, certo, credibile e attendibile. Per non parlare poi della comodità di ricevere direttamente sui propri telefonini questo tipo di comunicazione: finalmente, veniva da dire!!
Lo scoppio impronosticabile della Pandemia ha poi reso sempre più necessario e fondamentale questo strumento, portando già nei primi mesi di attività (28 Luglio 2020) ben oltre i 1000 cittadini iscritti, ovviamente in maniera gratuita. In tempi di Covid, in cui la paura era tanta e le notizie sui casi e sulla situazione esterna facevano da padrone ovunque, il servizio WhatsApp del Comune di Vergato si è reso davvero importante, portando addirittura cittadini di altri Comuni a richiederne l’iscrizione, in quanto “da noi l’Amministrazione non fornisce questo tipo di servizio, questo di info o quantomeno, non con questa velocità e chiarezza“. Parole loro, parole di cittadini, parole di persone, non inventate o create ad hoc dal sottoscritto. Semplicemente frasi vere che hanno sottolineato il nostro sforzo nell’ambito comunicativo e informativo, affinché la chiarezza, la trasparenza e la direzione Amministrativa-cittadina fosse, e sia, all’ordine del giorno.

Oggi5 ottobre 2021, il servizio WhatsApp del Comune di Vergato compie due anni: al momento si contano più di 1250 persone iscritte e riceventi – quotidianamente o settimanalmente – notizie, oltre 800 comunicati inviati – tra news, eventi e locandine – e una continua richiesta di iscrizione periodica. Insomma, tra le tante difficoltà e il forte impegno verso questo sistema innovativo, non posso negare la soddisfazione e la gioia nel vederlo attivo, usufruito e goduto dalle persone. Resto comunque sempre dell’idea che in qualunque cosa si possa sempre far meglio e si possa sempre migliorare, ma al momento, e vista la situazione, sono convinto del suo grande successo.
Il nostro Comune ha lanciato il progetto, e tanti altri Comuni successivamente hanno seguito l’onda e preso spunta dall’idea. Non nascondo infatti che altri amministratori locali mi hanno contattato nei mesi scorsi per capire bene come funzionasse il servizio WhatsApp di Vergato e come fare per attivarlo. Non dirò i nomi, perché si dice il peccato e non i peccatori, ma non ho avuto problemi nello spiegare loro come fare e come procedere per la sua attivazione. In fin dei conti è uno strumento necessario per qualsiasi Amministrazione interessata alla comunicazione, dunque è stato un piacere “aiutare” altri colleghi (di stessa o diversa visione politica, perché le informazioni mi sono state richieste in egual misura). La soddisfazione più importante resta che Vergato è stato l’aprifila di questa “innovazione”, quantomeno in Appennino e in Provincia tra i piccoli Comuni, e ogni tanto siamo bravi ad arrivare prima di altri.
Non abbiamo creato la vita su Marte, non abbiano scoperto nulla di nuovo, ma semplicemente ci siamo messi in gioco per i cittadini. E il lavoro ha dato e darà i propri frutti, soprattutto quando le persone sono contente di un servizio e altri amministratori scelgono di percorrere la tua strada che funziona! 
SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here