CASALECCHIO: Approvato il Bilancio preventivo 2018-2020

Manovra da 32.879.000 euro (parte corrente e investimenti)

0
771


per il 2018 manovra da 32.879.000 euro (parte corrente e investimenti)

Nella seduta di giovedì 21 dicembre 2017, il Consiglio Comunale ha approvato il Bilancio preventivo 2018-2020 (Documento Unico di Programmazione) del Comune di Casalecchio di Reno con il voto favorevole del Partito Democratico e quello contrario dei Gruppi Consiliari di minoranza Lista Civica Casalecchio di Reno e Movimento 5 Stelle. Assenti al voto Forza Italia, Lega nord e Gruppo misto.

Per il 2018, la parte corrente è pari ad euro 31.703.000, mentre il piano degli investimentipoliennale 2018-2020, per complessivi 2.445.000 euro, ne prevede per il prossimo anno1.176.000.

Dichiarazione di Concetta Bevacqua, Assessore alle Risorse
“Finalmente, dopo diversi anni, grazie alle mutate normative nazionali, si è arrivati ad approvare entro l’anno il Bilancio preventivo 2018-2020 che consente alla macchina amministrativa la piena operatività a partire dal primo giorno del nuovo anno. Un bilancio che vede una spesa corrente in diminuzione e una riallocazione delle risorse verso le priorità stabilite, riorganizzando i nostri servizi e il nostro modo di essere. La conferma di tutti i servizi, l’invarianza della pressione fiscale e delle tariffe, sono un risultato non scontato, in un contesto di crisi e di risorse calanti, così come un piano investimenti che guarda principalmente alla manutenzione della città e degli edifici scolastici e saluta l’avvio di un percorso innovativo e lungimirante di riqualificazione della pubblica illuminazione e di efficientamento energetico degli edifici comunali.Responsabilità, equità, qualità, efficacia sono quindi i concetti fondamentali sui quali abbiamo basato la riorganizzazione dei servizi e le scelte di bilancio del presente e del futuro”.

Massimo Bosso, Sindaco di Casalecchio di Reno
“Vorrei sottolineare anche il valore del rapporto con i sindacati e il coinvolgimento delle forze sociali nell’accordo sul bilancio recentemente siglato. Nel 2018 puntiamo a una crescita economica attraverso investimenti pubblici e privati sul nostro territorio. Un bilancio, inoltre, che tutela i livelli di welfare, in particolare i servizi alle famiglie in difficoltà e l’attenzione ai nostri servizi educativi e scolastici”.

Alcuni dati di bilancio e i punti salienti in sintesi:

a) Aliquote e tariffe invariate
 = invarianza della pressione fiscale:

·         Tasi (Tassa servizi indivisibili)
Conferma dell’abolizione della Tasi che genera un risparmio medio di € 250 per famiglia.

·         Addizionale Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche)
Conferma dell’aliquota e della soglia di esenzione dall’Irpef di € 12.000 che consente di esentare oltre 7.500 cittadini casalecchiesi.

·         Tari (Tassa Rifiuti)
Invarianza della Tari; riduzione dell’80%, come azione di contrasto alle ludopatie, per gli esercizi commerciali che dismettono le slot machine e aderiscono al progetto Slot FreeEr.

·         Le tariffe di tutti i servizi si attestano ai livelli stabiliti nel bilancio 2017.

b) L’Amministrazione comunale continuerà inoltre nelle azioni di contrasto al fenomeno dell’evasione e dell’elusione e nel recupero dell’evasione.

c) È previsto l’aumento del numero di rate per i pagamenti dei debiti pregressi al fine di venire incontro alle famiglie in difficoltà.

d) Piano degli investimenti: punta alla manutenzione straordinaria della città e degli edifici scolastici; alla sostituzione dell’illuminazione pubblica e alla riqualificazione energetica di scuole ed edifici pubblici attraverso il recente contratto con Manutencoop.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here