CASALECCHIO: Costumi di Carnevale con materiali di riuso

Tre laboratori per bambini con tema "il magico mondo di Mary Poppins"

0
222

In preparazione del magico Carnevale di “Mary Poppins nel regno della fantasia” che si svolgerà domenica 24 febbraio nel centro città, Casalecchio Insieme e le “signore dell’uso e del riuso” di CasaMasi, in collaborazione con la Biblioteca C. Pavese, propongono tre laboratori gratuiti per bambine e bambini da 5 a 12 anni, per realizzare insieme maschere e abiti su misura, ispirati ai personaggi di “Mary Poppins” (e non solo) a partire da stoffe colorate e altri materiali di riuso.

I bambini/e e i ragazzi/e che vogliono immergersi in questa festa potranno quindi iscriversi per partecipare ai laboratori, aperti a un massimo di 20 partecipanti per ogni pomeriggio, che si terranno in Casa della Conoscenza (via Porrettana, 360) nei prossimi tre sabati, il 9, il 16 ed il 23 febbraio:

 1° laboratorio: sabato 9 febbraio 2019 ore 14.30 – 16.30, Spazio La Virgola;

2° laboratorio: sabato 16 febbraio 2019 ore 14.30 – 16.30, Sala Seminari;

3° laboratorio: sabato 23 febbraio2019 ore 14.30 – 16.00, Sala Seminari.

 La prenotazione obbligatoria per partecipare a ogni laboratorio si raccoglie presso la Biblioteca C. Pavese: tel. 051.598300, e-mail biblioteca@comune.casalecchio.bo.it.

È richiesta la presenza dei genitori durante l’attività.

 A seguire, sabato 23 febbraio dalle ore 16.00 alle ore 17.00 in Piazza delle Culture, sfilata delle maschere aperta a tutti i bambini che hanno partecipato ai laboratori e non solo, con animazione carnevalesca a cura di Machemalippo.

 Gli abiti realizzati si potranno indossare domenica 24 febbraio 2019 per il Carnevale dei Bambini di Casalecchio. Nei giorni successivi al Carnevale 2019, nello spirito del recupero e dell’evitare sprechi, abiti e maschere saranno restituiti al bancone del piano terra di Casa della Conoscenza, per arricchire il nucleo, costituito sin dal 2014 e sempre più ampio, di abiti originali di Carnevale pronti per essere prestati ad altri bambini e ragazzi nei prossimi anni.

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here