CASALECCHIO: Pasquetta con “So e zò par i Bregual”

In occasione della tradizionale camminata a San Luca e ritorno, la scopertura della targa commemorativa della Cocca a ricordo di 3 partigiani

0
332

 

Anche quest’anno Casalecchio Insieme Pro Loco, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, organizza per il giorno di Pasquetta, lunedì 22 aprile, “So e Zò par i Bregual”, la storica camminata dal centro di Casalecchio a San Luca e ritornolungo il sentiero dei Bregoli, che rinnova la tradizione di casalecchiesi e bolognesidi onorare le festività pasquali recandosi a piedi alla basilica che domina la città.

Il ritrovo è alle ore 8.30 in Piazza della Repubblica (accanto al ponte sul Reno), per poi spostarsi verso la Chiesa di San Martino, dove alle ore 9.00, dopo la benedizione, partirà la camminata. A metà percorso è previsto un punto di ristoro a cura della Polisportiva Masi. Il ritorno è previsto alle ore 11.00 in Piazza della Repubblica, dove sarà offerto il tradizionale spuntino pasquale con uova, salame e Pignoletto dei colli bolognesi.

La partecipazione è libera.

Alle ore 9.15 circa, poco dopo la partenza della camminata, all’ingresso del rifugio antibomba Ettore Muti entro il Parco della Chiusa, avrà luogo la cerimonia di collocazione e scopertura della targa commemorativa della Cocca, con intervento delle autorità locali.

La targa ricorda i 3 giovani partigiani della 1° Brigata Garibaldi “Irma Bandiera” Giordano Bergonzoni (21 anni), Mario Fabbri (19 anni) e Antonio Gentili (21 anni), fucilati il 20 ottobre 1944 da militi fascisti della Brigata Nera in località La Cocca (oggi area privata), lungo lo stradello della Rocca che portava da San Luca a Casalecchio. La targa, ritrovata in condizioni di degrado alcuni anni fa da un cittadino che ne ha subito dato segnalazione alle autorità, è stata consegnata ufficialmente all’Amministrazione comunale in occasione del 25 aprile 2018; dopo il restauro a cura di Casalecchio Insieme Pro Loco, effettuato da Battaglia Marmi di Calderara di Reno, sarà collocata stabilmente all’ingresso del rifugio antibomba, uno dei luoghi simbolici della Seconda Guerra Mondiale per la città.

La cerimonia rientra nel calendario di appuntamenti “Anticorpi Resistenti, investimenti di civiltà”, con cui il l’Amministrazione comunale e ANPI Casalecchio di Reno, con il coordinamento del servizio Casalecchio delle Culture e in collaborazione con le associazioni e le scuole del Tavolo di coprogettazione della Memoria Civile, celebrano il 25Aprile 2019 – 74° Anniversario della Liberazione. Oltre alla celebrazione ufficiale in programma nel pomeriggio del 25 aprile, gli appuntamenti riservati alle scuole secondarie di I grado e le iniziative aperte al pubblico proseguiranno fino a domenica 19 maggio.

 

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here