CASALECCHIO: 25^ edizione della Festa patronale di San Martino

Programma dei primi due giorni: inaugurazione della Festa e presentazione del portale “Terra di fame e di abbondanza” sulla storia dell’alimentazione  

0
223

 

Torna da mercoledì 6 a martedì 12 novembre l’appuntamento della Festa di San Martino, patrono di Casalecchio di Reno, che nel 2019 giunge alla 25^ edizione.

La Festa è il frutto di un percorso di co-progettazione tra Casalecchio Insieme Pro Loco e l’Amministrazione comunale, affidato al coordinamento del Servizio Casalecchio delle Culture, con la consistente partecipazione di tante associazioni di volontariato e culturali (con l’iniziativa della Città metropolitana VolontAssociate che già da alcuni anni si svolge nell’ambito della Festa), delle scuole, degli esercizi commerciali e di numerosi soggetti pubblici e privati legati alla promozione del territorio, tra cui “Colline tra Bologna e Modena”, la rete di 8 Pro Loco (Casalecchio di Reno, Castello di Serravalle, Crespellano, Monte San Pietro, Monteveglio, Sasso Marconi, Savigno e Zola Predosa) che collabora in particolare con gli istituti superiori “G. Salvemini” e “Casalecchio/Valsamoggia” per la promozione turistica del territorio.

Si rinnova la modalità dell’“EcoFesta”, con la minimizzazione del consumo energetico e della produzione di rifiuti e un’attenta raccolta differenziata, e la sua finalità solidale nello spirito martiniano: l’utile della Festa sosterrà i progetti del Centro per le Vittime tesi a garantire la frequenza scolastica delle famiglie in difficoltà economiche attraverso l’acquisto dei libri di testo e degli abbonamenti di trasporto. San Martino aiuterà anche l’assessorato allo Sport e continuerà con il supporto alla promozione del territorio anche attraverso le cartellonistica turistica che vedrà a breve la prima installazione alla Casa della Conoscenza e alla Casa della Salute.

La Festa vedrà un’anteprima martedì 5 novembre, alle ore 20.00, nel ristorante di Piazza del Popolo con l’evento “A cena con Maura” a cura della Polisportiva Masi in ricordo delle volontaria Maura Popoli. Per prenotazioni tel. 051 571352 o info@polmasi.

Giovedì 7 novembre segnaliamo in particolare:

Ore 17.30 Piazza del Popolo: Inaugurazione Festa – Apertura della Festa di S. Martino con il saluto del Sindaco Massimo Bosso e del Presidente di Casalecchio Insieme Alessandro Menzani.

Ore 19.00 Apertura Ristorante con asporto a cura del Volontariato e Associazionismo Casalecchiese

 Il programma completo della Festa di San Martino 2018 è disponibile su

www.casalecchioinsiemeproloco.org

www.comune.casalecchio.bo.it

 

Dichiarazione di Massimo Bosso, sindaco di Casalecchio di Reno

San Martino è il nostro patrono, un simbolo di solidarietà, come solidale e coesa è la comunità in cui desideriamo vivere e che, anche attraverso questa festa, mostra il suo lato migliore: la voglia di stare insieme, di costruire occasioni concrete di beneficenza, creando legami tra soggetti diversi accomunati dall’intento di operare per il bene della nostra città e per promuoverne le bellezze naturali e architettoniche, le specialità eno-gastronomiche, le attività del volontariato, la storia locale.

Davvero tante le iniziative, gli incontri, gli appuntamenti musicali e sportivi, le conferenze, le visite guidate ai luoghi più belli della nostra città, con una dedica speciale all’indimenticato e indimenticabile Lucio Dalla. Grazie agli organizzatori, ai volontari e a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione della Festa e soprattutto grazie in anticipo a tutti quelli che non ci faranno mancare il loro sostegno per devolvere anche quest’anno il ricavato ad iniziative utili per la città individuate dagli organizzatori in condivisione con l’Amministrazione comunale.

Buon San Martino a tutti!”.

 

Dichiarazione di Alessandro Menzani, presidente di Casalecchio Insieme

“La festa del Patrono è una festa di comunità perché tante persone e tante associazioni si adoperano ogni anno per Casalecchio e per la Festa di San Martino. Una festa casalecchiese che sa fare rete con le pro loco e l’Emporio solidale e dialoga con un territorio più ampio che include Sasso Marconi, Zola Predosa, Monte San Pietro e Valsamoggia. San Martino è una festa sostenibile e produrrà meno rifiuti ed è destinata alle famiglie ed i giovani. San Martino è un’estate che ci deve spronare ad uscire e vivere insieme un paese illuminato a festa”.

  

SHARE

Lascia un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here